Il franchising Erboristeria Fitosofia

Fitosofia è un marchio decennale, sinonimo di alta qualità italiana di fitoterapia. Il marchio stesso sintetizza la nostra filosofia aziendale: “Fito” i vegetali, e “Sofia” studio/conoscenza. Fin dalle origini abbiamo sempre ricercato ed incentivato l’approccio scientifico al mondo erboristico, investendo tempo, risorse ed un costante impegno. I risultati via via crescenti, uniti al numero di professionisti collaboranti, rinsaldano ulteriormente la nostra sola ed unica politica: la qualità dei nostri prodotti. Aprire un erboristeria in franchising con Fitosofia significa dare continuità allo studio universitario, insistere sulla conoscenza e sul miglioramento, lavorare in erboristeria e nei momenti liberi dedicarsi ai libri.
Per specializzarci abbiamo sempre evitato la regalistica, la cosmesi profumata e gli accessori.

Requisiti professionali per aprire l’erboristeria

I profili accettati sono esclusivamente i laureati in tecniche erboristiche, i farmacisti o i biologi. L’esperienza diretta in negozio è fortemente consigliata, purtroppo non basta un corso di formazione per diventare esperti. Senza esperienza diagnostica, senza conoscenza dei fitopreparati, non è purtroppo possibile svolgere un buon lavoro. La passione per la salute naturale è sicuramente necessaria, ma ad essa si affiancano prerogative che vengono principalmente dall’esperienza diretta. Per garantire il servizio rivolto ai consumatori finali, viene sempre richiesto un colloquio per verificare il livello di preparazione dell’interessato.

Come aprire l’erboristeria in franchising

Nel corso della nostra attività abbiamo aperto più negozi, possiamo affiancarti durante i processi burocratico-amministrativi necessari all’apertura ed indirizzarti al corretto svolgimento delle pratiche giornaliere una volta che la tua erboristeria sarà aperta. Possiamo e vorremo affiancarti dal punto di vista scientifico, fornendoti materiali tecnici aggiornati sui prodotti; avremo uno scambio costante durante l’anno. Collaboriamo con un numero crescente di operatori del settore, il confronto ci porta al continuo perfezionamento di prodotti e processi, avrai modo provarli ancora prima di aprire.

Crescita professionale dell’erborista

Il lavoro in erboristeria offre una grandissima crescita professionale, soprattutto dal punto di vista dello sviluppo di conoscenze erboristico-naturopatiche molto ricercate. Affinché l’erboristeria possa operare in modo autonomo, l’erborista deve imparare ad offrire consulenze specializzate, efficaci in termini di risultati. Il ritorno principale è un’esperienza rara, difficile da costruire sui libri, molto utile e molto ricercata a tutti i livelli. Certo è necessario affrontare la sfida con impegno costante; ma se si resta saldi sul proprio obiettivo, si può star certi del ritorno, sia in termini economici che di soddisfazione personale.

Corso di formazione per l’erborista

È previsto un corso di formazione presso il nostro negozio di Milano. Il costo del corso è di 800€, dura 2 settimane, dalle 9:30 del mattino alle 19:30, e viene interamente scontato sul primo acquisto del vostro franchising Erboristeria Fitosofia. Nel caso l’acquisto venga fatto prima del corso, quest’ultimo diventa gratuito. Il corso consiste nell’affiancamento dell’erborista quando riceve i clienti, nell’insegnamento delle pratiche fondamentali e delle caratteristiche dei prodotti, nell’insegnamento degli aspetti amministrativi, del software etc. È incluso il materiale di studio. Per chiarezza, evidenziamo che non si tratta di uno stage, il corso è mirato a trasmettere competenze adeguate a rendere autonomo l’affiliato.

Per le erboristerie già avviate

Esiste un contratto di collaborazione che facilita l’inserimento progressivo delle nostre referenze con condizioni riservate ai franchising. Ai negozi che hanno uno storico di prodotti, non viene imposto il cambio e si permette di mantenere le molte referenze preesistenti, facilitando una lenta e progressiva transizione solo per le referenze a marchio Fitosofia. A fronte del raggiungimento di un minimo acquisto annuale stabilito inizialmente, il punto vendita riceve di diritto tutti i vantaggi, di marketing e di prezzo, riservati ai franchising puri.

Caratteristiche del franchising Fitosofia

Aprire un erboristeria in franchising direttamente con un’azienda di produzione erboristica porta numerosi vantaggi: in ambito di gestione, sviluppo e crescita. Sarete responsabili del vostro negozio e parte di un gruppo che collabora, unisce, cerca, migliora.. La selezione che facciamo inizialmente limita le possibilità di acquisizione, ma d’altra parte permette di dare il giusto peso a chi lo merita, e nell’ottica puramente meritocratica di distribuire giustamente le conseguenti responsabilità ed onori.

Prodotti erboristici del franchising

La produzione a marchio Fitosofia copre una buona varietà di fito-preparati, circa 300 referenze tra composti funzionali, rimedi naturali molte forme come liquidi, perle, compresse e capsule. Ciò nonostante, capita di aver bisogno di altre referenze per sinergizzare i protocolli e renderli più efficaci, oppure capitano richieste specifiche. Nel corso di questi 10 anni, abbiamo stretto accordi commerciali con altre aziende del settore di cui abbiamo apprezzato la qualità. Tra questi marchi segnaliamo il Laboratorio Erboristico Di Leo, il Laboratorio Erboristico Kos, Laboratorio Erboristico Croce Azzurra.. La vostra erboristeria in franchising potrà contare su circa 700 diverse referenze curative di qualità, e potrà far riferimento a noi per i diversi ordini, evitando problemi di minimi d’acquisto, costi di trasporto ripetuti etc.

Costi dell’erboristeria in franchising

L’investimento totale per avviare l’erboristeria varia da € 15.000,00 a € 20.000,00 euro, in funzione delle dimensioni del negozio. La metratura totale di riferimento è di 40-50mq. La stima include il primo ordine di prodotti, insegna luminosa, cassa, bilancia, software, computer, scatole di spedizione, sacchetti etc. Sono esclusi i costi relativi al rifacimento del negozio, che dipendono dalle condizioni iniziali del punto vendita.

Tempi per aprire l’erboristeria

Una volta presa la decisione di aprire, sono necessari 1-2 mesi, includendo i tempi per eventuali ristrutturazioni del punto vendita, ed il corso di fitoterapia. Non esiste il problema della merce consegnata in ritardo, non serve aspettare i corrieri di tutti i fornitori pur avendo il negozio ancora chiuso. Prodotti e materiali vengono consegnati in una sola spedizione. Qualora l’affiliato sia già preparato e non necessiti del corso, il tempo per aprire è di circa 2 settimane.

Condizioni caratterizzanti del franchising

Zona del negozio: centri storici, strade commerciali.
Superficie del negozio negozio: Minimo 30 mq. + piccolo magazzino + servizi.
Durata del contratto: 5 anni.
Esclusiva di zona: sì.
Esperienza e titolo di studio: laurea in erboristeria, biologia, farmacologia. Diploma di naturopatia.
Prodotti: Prodotti a marchio Fitosofia + referenze multi marca dei produttori selezionati.
Scontistica: privilegiata e continuativa.
Investimento base: 15.000-20.000 €
Fatturato annuo: 100.000 – 250.000
Pubblicità istituzionale nazionale, a carico di Fitosofia. Locale a carico del Franchisee.
Assortimento: Fitoterapia (60%), cosmesi naturale (20%), alimentazione biologica (15%), altro (5%).
Collaborazione: nella formazione personale e nella creazione di contatti business intorno al negozio.
Servizi: consegne a condizioni riservate, formazione, collaborazione scientifica.
Produzione: l’affiliato ha diritto a royalties sui clienti presentati che vogliano produrre a marchio. Se richiesto, dopo la debita formazione potrà collaborare attivamente nella ricerca e nello sviluppo commerciale della propria zona, divenendone il referente esclusivo (per zone non coperte).

Conviene aprire un erboristeria in franchising?

Vogliamo condividere un’insieme di valutazioni sia a favore e contro, per aiutare il lettore ad orientarsi sull’effettiva convenienza di una collaborazione con noi. Aprire un negozio in franchising significa ampliare la presenza di un business già avviato, lavorando in modo quasi simile alla casa madre, con tutti i vantaggi e con tutte le limitazioni che questo comporta.

Vantaggi del franchising

  • Reputazione: il nostro marchio è noto e apprezzato da un buon numero di operatori del settore, includendo i naturopati. Ad oggi molti consumatori attenti conoscono e ricercano la nostra produzione di qualità. Se ritieni di volerti specializzare principalmente sulla salute naturale, se vuoi lavorare con prodotti italiani puri dalla comprovata efficacia, il nostro marchio è sicuramente una scelta ideale.
  • Basse scorte di magazzino: non è necessario acquistare grandi quantità di prodotti per migliorare i prezzi di acquisto. I tempi veloci di consegna e la disponibilità dei prodotti presso i nostri magazzini ti permette di non immobilizzare il capitale in merce. Il capitale resta disponibile sul conto corrente, riducendo drasticamente la necessità di esposizione bancaria ed interessi.
  • Possibilità di crescita: l’affiliato può far carriera direttamente con noi, presentando clienti B2B, aziende, negozi etc. Se richiesto, fin da subito può collaborare attivamente nella ricerca e nello sviluppo commerciale della propria zona, divenendone il referente esclusivo. Percepirà un compenso proporzionale al fatturato dei clienti gestiti.
  • Assistenza, gestione e collaborazione: la nostra attività è perfettamente calibrata e molto efficiente. Oltre a ricevere assistenza gratuita e formazione continua da parte nostra, puoi usufruire di un gestionale e di metodo di lavoro migliorato ed ottimizzato per oltre in 10 anni.
  • Rischio: aprire un franchising Fitosofia porta con sé un rischio di impresa molto basso. Il franchising viene concesso dopo la stesura di un business plan basato su valutazioni volutamente conservative. Nella nostra analisi iniziale prendiamo in considerazione tutti gli aspetti possibili, favorevoli e sfavorevoli. Non concediamo il franchising se riteniamo esista un rischio medio o importante.
  • Marketing unificato: Tutte le iniziative, come la creazione di cataloghi, materiali, volantini, pannelli vetrina etc.. sono centralizzati e gestiti da professionisti. L’affiliato non ha bisogno di stampare nulla, di far fare grafiche, o altro.
  • Assistenza burocratico-amministrativa: forniamo tutta la consulenza e l’appoggio necessario ad alleggerire i compiti e gli oneri dell’affiliato, ottimizzando tutti i processi, anche quelli tediosi e lunghi, che la legge impone.

Svantaggi del franchising

  • Rivendita del tuo franchising: se dovessi decidere di vendere il tuo negozio a terzi, non potrai farlo liberamente. Il tuo acquirente dovrà prima essere presentato a noi, e dopo aver ricevuto l’autorizzazione scritta, potrai procedere alla vendita. Imponiamo questa norma contrattuale per mantenere alto il livello di competenza del personale e tutelare il nostro consumatore.
  • Abbigliamento: esistono norme di abbigliamento che, oltre ad essere di buon senso, sono caratterizzanti della nostra attività. Tali norme vanno rispettate. Per fare un esempio non si può lavorare con anelli ed orecchini, sotto questi si annidano colonie batteriche. Il personale Fitosofia toglie gli anelli prima di lavorare.
  • Acquisto merce da terzi: non è possibile l’acquisto e la rivendita di prodotti da fornitori terzi, alle condizioni del franchising standard. Esiste un accordo che lo permette e che si può pattuire inizialmente.
  • Indipendenza: molte decisioni sono centralizzate. Può essere un vantaggio o uno svantaggio in funzione del carattere personale e delle esigenze individuali. Se preferisci poter fare spesso scelte individuali, o se ti viene caratterialmente difficile far parte di un gruppo, ti suggeriamo di non aprire un negozio in franchising.

Contattaci per informazioni