Carrello
0,00€

Propoli Mela

Disponibile

13,90

COD: 2048 Categoria:

Descrizione

Propolis Mela, finalmente una propoli dal gusto vincente!
La Propoli è una sostanza prodotta dalle api, a partire dalle resine che raccolgono dalle gemme e dalla corteccia delle piante (pioppi, abeti, olmi, betulle, ecc.) e che poi mescolano con gli enzimi della loro saliva, cera e polline. Sembra che etimologicamente “propoli” derivi dai vocaboli greci pro, “difesa” e polis, “città”, proprio a significare il suo utilizzo da parte delle api, che la impiegano per difendere l’alveare dai pericoli che possono minacciarlo: le malattie e i predatori. I laboriosi insetti usano questa sostanza nei loro alveari sia come materiale da costruzione per rivestire le pareti interne delle celle, dove depongono le uova e allevano le larve; e sia come antisettico. In questo caso è applicata per “sterilizzare” l’alveare, in particolare l’entrata delle cellette destinate ad accogliere le uova, oppure per evitare la decomposizione di eventuali animaletti “intrusi” riusciti a penetrare nell’alveare, troppo pesanti per poter essere trascinati fuori e che perciò vengono letteralmente “mummificati” dalle api.

Tradizione e storia
L’utilizzo della propoli da parte degli uomini risale a epoche antichissime.
 Molto probabilmente gli Egizi, imitando l’uso che ne facevano le api per bloccare il processo di putrefazione degli insetti intrappolati nell’alveare, iniziarono ad adoperarla per la mummificazione; ma anche in campo medico, per trattare le infezioni della pelle, dell’apparato respiratorio e come riparatore tissutale e antisettico delle lesioni cutanee.

Principi attivi
È impossibile definire una composizione esatta e universalmente valida della Propoli, perché dipende dalla vegetazione di provenienza e dal periodo di raccolta. In generale tra i suoi componenti, si possono individuare, oltre a resine, balsami (45-50%), cere (30-35%), olii essenziali (8-12%), flavonoidi, pollini, sali minerali, vitamine e altri composti organici.

Proprietà della Propoli
Definita antibiotico naturale svolge un’attività sia batteriostatica, cioè impedisce la moltiplicazione di germi, batteri e virus; sia battericida cioè è in grado di uccidere questi microrganismi, rinforzando i processi immunitari. Il suo utilizzo principale è contro il mal di gola (faringiti, tracheiti e tonsilliti), le affezioni delle vie respiratorie (tosse e raffreddore) e quelle del cavo orale (gengiviti, infiammazioni della lingua e del palato). Queste proprietà si possono applicare contro infezioni di varia natura: virus influenzali e parainfluenzali che causano febbre e il virus responsabile dell’herpes simplex. La propoli ha anche un’azione antifungina, ossia è attiva su molti funghi che interessano lo strato superficiale della pelle, in particolare su quelli che provocano candidosi e micosi. È meno efficace sui funghi che si trovano in profondità. Da sempre, questa sostanza è stata impiegata in unguento e pomata come cicatrizzante e disinfettante, grazie alla notevole capacità di stimolare la rigenerazione dei tessuti, in caso di ferite e piaghe.

Ingredienti: succo concentrato di mela 75%, alcool etilico, Propolis 6%, acqua.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 75 gocce (2,17 ml): Propolis resina, 133 mg.

Modo d’uso: 20-25 gocce diluite in poca acqua 1-3 volte al dì

Controindicazioni
Nessuna significativa controindicazione ad eccezione di alcuni casi di Ipersensibilità e di sensibilizzazione manifestatisi in soggetti tendenzialmente allergici, manifestazioni messe in relazione all’abbondante presenza di allergeni nelle resine delle piante da cui le api traggono la propoli. Sono riportati fenomeni di allergia cutanea, secchezza della bocca e disturbi gastrici, a volte associati a diarrea.

Avvertenze: Non superare la dose giornaliera consigliata.

Informazioni aggiuntive

Peso0.125 kg
Dimensioni4.4 × 4.4 × 10.2 cm
Marca

Erboristeria Fitosofia