Tintura madre di Salvia

15,524,5

Specifica per il trattamento delle sudorazioni eccessive e delle vampate di calore tipiche della menopausa. Efficace già dal primo utilizzo. Disponibile anche da 100ml.

Recensioni certificate prodotti Fitosofia
Disponibilità immediata
Consegna in Italia: 1-2 giorni lavorativi
COD: 0316 Categoria: Tag: ,

Estratto idroalcolico di Salvia officinalis

La tintura madre di Salvia si ottiene per macerazione in acqua ed alcol delle sommità fiorite di Salvia officinalis.

Proprietà della Salvia

Uso interno

La Salvia vanta una lunghissima tradizione d’uso per alleviare le turbe digestive grazie alle sue proprietà aperitive e aromatiche; è un buon coadiuvante in caso di pesantezza post-prandiale, lentezza digestiva e flatulenza.

La tintura madre di Salvia è considerata un’eccellente antisudorale: è portentosa nelle vampate di calore tipiche della menopausa e trova impiego anche in caso di iperidrosi, dove agirebbe paralizzando le terminazioni nervose periferiche delle ghiandole sudoripare.
La Salvia ha una azione di regolazione sul flusso mestruale ed è efficace nel controllare le manifestazioni dolorose tipiche del ciclo mestruale.

Anticamente veniva consigliata alle persone affaticate per migliorare le prestazioni fisiche e intellettuali; recenti studi ne hanno validato questo utilizzo confermando l’attività della Salvia nel migliorare i processi mnemonici e nel contrastare il deterioramento che caratterizza il morbo di Alzheimer.

Uso esterno

Le foglie di Salvia sono impiegate come antisettiche ed astringenti in gargarismi e collutori nelle infiammazioni del cavo orofaringeo. Alcuni studi in vitro hanno dimostrato una certa attività della Salvia come antivirale nei confronti di Herpes simplex.

Utilizzo tradizionale

La Salvia era considerata Herba sacra ai latini; i greci ne proibivano l’impiego durante le competizioni sportive in quanto le sue proprietà euforizzanti sembravano “dopare” gli atleti. Gli Egiziani la utilizzavano favorire la fertilità della donna oltre che per l’imbalsamazione dei morti

Indicazioni

  • Dispepsie
  • Infiammazioni del cavo orale (faringiti, gengiviti, stomatiti)
  • Inibente della secrezione lattea
  • Iperidrosi
  • Vampate di calore
  • Dismenorrea

Modo d’uso

Si consiglia di assumere 40 gocce di estratto idroalcolico di Salvia diluito in poca acqua, 3 volte al dì. In alternativa suggeriamo di preparare una bottiglietta di acqua da mezzo litro con 120 gocce di Salvia, da bere nel corso della giornata a piccoli sorsi.

Controindicazioni

L’impiego della pianta alle dosi usuali non comporta fenomeni di tossicità acuta o cronica, tuttavia dosi importanti possono provocare secchezza delle fauci, tachicardia, sudorazioni e vertigini. Si consiglia di evitare l’assunzione continuativa e per tempi prolungati.

Se ne sconsiglia l’impiego in gravidanza e durante l’allattamento in quanto la pianta risulta essere associata ad effetti dannosi sul feto o sul neonato senza causare malformazioni; inoltre è stato segnalato che la pianta potrebbe ridurre la lattazione.

Ingredienti

Estratto idroalcolico di Salvia (Salvia officinalis L.) sommità fiorite, in rapporto D/E da pianta fresca 1:2,85.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce corrispondenti a 2,9 g di estratto idroalcolico di Salvia.

Formato: Flacone in vetro da 50ml.

Associazioni della tintura madre di Salvia

  • menopausa: AgingOX, AgingSKIN, Omega3, Detox

Peso 0,125 kg
Dimensioni 4,4 × 4,4 × 10,2 cm
Formato

50 ML, 100 ML

Marca

Erboristeria Fitosofia

bene, lo consiglierei ai miei conoscenti
Leggi tutte le Recensioni

Le informazioni sopra riportate sono di natura puramente informativa, non sono da intendersi in alcun caso come prescrizioni o indicazioni terapeutiche. Consulta sempre preventivamente il tuo medico curante in caso di assunzione di farmaci, terapie in corso, malessere o malattia.