Tintura madre di Sambuco

15,5

Ideale nel trattamento delle malattie da raffreddamento accompagnate da febbre, nelle affezioni reumatiche e nelle infiammazioni respiratorie.

Sambuco tintura madre
Tintura madre di Sambuco

15,5

Recensioni certificate prodotti Fitosofia
Disponibilità immediata
Consegna in Italia: 1-2 giorni lavorativi

Estratto idroalcolico di Sambuco

La tintura madre di Sambuco si ottiene dalla macerazione in acqua e alcol dei fiori del Sambuco, anche se altre parti della pianta come le bacche, le foglie e la corteccia hanno una certa attività.

Proprietà del Sambuco

La tintura di fiori di Sambuco si impiega in fitoterapia per la sua azione diuretica e diaforetica (stimolante della sudorazione); perciò trova impiego nel trattamento delle malattie da raffreddamento accompagnate da febbre, nelle affezioni reumatiche e nelle infiammazioni respiratorie. I fiori hanno dimostrato attività antivirale e di interazione con la produzione di citochine in vitro. In certe culture viene impiegato anche come antidiabetico ed immunostimolante.

Una ricerca scientifica condotta sul Sambuco presso il Franklin Institute of Wellness negli Stati Uniti ha quantificato gli effetti dell’utilizzo delle bacche di sambuco per ridurre i sintomi influenzali delle vie respiratorie superiori. In questo studio i ricercatori hanno somministrato un estratto di sambuco a soggetti affetti da influenza di tipo B. I partecipanti hanno assunto l’estratto ogni giorno, per tre giorni. Da questo studio è emerso che i sintomi si sono risolti nel 66,7% dei partecipanti.

Viene segnalata anche una discreta attività digestiva, e coadiuvante nell’eliminazione urinaria.

Utilizzo tradizionale dei fiori e delle bacche del Sambuco

Il sambuco è una pianta conosciuta sin dall’antichità di cui da sempre si impiegano fiori, foglie, bacche e corteccia. Si ritiene che le popolazione preistoriche raccogliessero grandi quantità di bacche per preparare bevande fermentate. I fiori sono tradizionalmente impiegati per fare un pediluvio con il loro decotto, per contrastare la gotta.

Indicazioni, modo d’uso e ingredienti

  • febbre
  • disturbi da raffreddamento
  • affezioni reumatiche

Modo d’uso

Si consiglia di assumere 40 gocce di estratto idroalcolico di Sambuco diluito in poca acqua, 3 volte al dì. In alternativa suggeriamo di preparare una bottiglietta di acqua da mezzo litro con 120 gocce di Sambuco, da bere nel corso della giornata a piccoli sorsi.

Controindicazioni

L’utilizzo della Tintura madre di Sambuco è da considerarsi sicura; precauzionalmente evitare in gravidanza, allattamento e sotto i 12 anni. Come per tutte le piante ad azione diuretica, è necessario prestare attenzione alla contemporanea assunzione di farmaci diuretici.

Ingredienti

Tintura madre di Sambuco da pianta fresca (Sambucus nigra L.) fiori; alcol, parte di pianta, acqua in rapporto D/E 1:1.75. Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce corrispondenti a 2,9 g di estratto idroalcolico di Sambuco.

Associazioni della tintura madre di Sambuco

A scopo benefico, è possibile associare la tintura madre di Sambuco con integratori che possono sostenerne e facilitarne l’azione. Per i seguenti casi specifici, consigliamo la lettura delle pagine relative ai prodotti collegati:

  • dolori osteoarticolari: Omega 3, Dolor migliora, macerato glicerico di ampelopsis
  • influenza: propoli fitoattivata, vitamin c fitoattivata

Formato: Flacone in vetro da 50ml con pipetta contagocce

Peso 0,125 kg
Dimensioni 4,4 × 4,4 × 10,2 cm
Formato

50 ML

Marca

Fitosofia

Non ci sono recensioni per questo articolo

Le informazioni sopra riportate sono di natura puramente informativa, non sono da intendersi in alcun caso come prescrizioni o indicazioni terapeutiche. Consulta sempre preventivamente il tuo medico curante in caso di assunzione di farmaci, terapie in corso, malessere o malattia.