Borsa del Pastore (Borsapastore)

15,5

La borsa del pastore è un rimedio specifico in caso di mestruazioni abbondanti e metrorragie, come emostatico.

Borsa del pastore tintura madre
Borsa del Pastore (Borsapastore)

15,5

Recensioni certificate prodotti Fitosofia
Disponibilità immediata
Consegna in Italia: 1-2 giorni lavorativi
COD: 3208 Categoria: Tag: , ,

Capsella bursa-pastoris: proprietà della tintura madre specifica per il ciclo mestruale abbondante ed emorragico.


La Borsa del pastore (o borsapastore) viene tradizionalmente impiegata nelle menorragie (anomale ed abbondanti perdite ematiche uterine durante la mestruazione) e nelle metrorragie (sanguinamento abbondante e protratto che avviene durante l’intervallo tra due mestruazioni consecutive) tipiche della pubertà o della pre-menopausa.

Proprietà Borsa del Pastore

Le proprietà della Capsella bursa-pastoris sono legate alla sua azione emostatica: la pianta provoca una vasocostrizione locale e passiva, dovuta alla contrazione delle pareti muscolari dell’utero. Per questo motivo può essere impiega anche dopo il parto, per favorire il ripristino dell’utero.

  • Ha azione emostatica naturale;
  • Genera vasocostrizione nei vasi uterini;
  • Favorisce il ripristino dell’utero.

Uno studio clinico del 2018 svolto in triplo cieco ha valutato la capacità di estratti idroalcolici di Capsella bursa-pastoris di ridurre i sanguinamenti mestruali in donne affette da emorragia mestruale.

Dopo 2 mesi di trattamento sono stati valutati il numero di giorni di sanguinamento, l’incidenza di eventuali problematiche e la soddisfazione delle partecipanti.

I risultati hanno evidenziato che la Borsa del Pastore si può ritenere un rimedio molto efficace nel ridurre l’eccessivo sanguinamento mestruale.

L’impiego della Borsa del pastore è raccomandata anche come coadiuvante della terapia convenzionale nel trattamento alternativo sintomatico di emorragie del tratto gastrointestinale, dell’apparato urinario e di quello respiratorio, dopo esclusione da parte del medico di gravi patologie.

Utilizzi erboristici della Borsapastore per il ciclo mestruale

La tintura madre di Borsa del Pastore è un rimedio erboristico specifico per le problematiche del ciclo. Viene consigliata dagli esperti come coadiuvante naturale per le seguenti problematiche:

  • Menorragie (perdite ematiche mestruali prolungate);
  • metrorragie (perdite ematiche vaginali inattese);
  • ipermenorrea (perdite ematiche abbondanti);
  • endometriosi.

Effetti collaterali e controindicazioni della Borsa del Pastore

In letteratura non sono segnalati effetti secondari o tossici della pianta alle dosi terapeutiche a meno che non vi sia una particolare sensibilità individuale.

In caso di utilizzo cronico, prestare attenzione alla contemporanea assunzione di farmaci tiroidei, per la presenza di sali di potassio. Si consiglia vigilanza anche in caso di assunzione di farmaci anticoagulanti.

La pianta non deve essere somministrata durante la gravidanza in quanto potrebbe stimolare le contrazioni della muscolatura uterina.

Sinergie fitoterapiche

In caso di mestruazioni abbondanti consigliamo di assumere per almeno 2-3 mesi consecutivi i seguenti prodotti:

  • Rubus idaeus: 80 gocce in una bottiglietta di acqua da bere nel corso della giornata;
  • Integratore di Zenzero: 60 gocce al giorno, nella stessa bottiglia del Rubus;
  • Borragine: 2 perle al giorno prima dei pasti con due dita di acqua.

La Borsa del pastore va invece assunto solo in prossimità del ciclo mestruale, a partire da 7 giorni prima dell’inizio, fino al termine del sanguinamento.

Molto spesso, le donne che soffrono di ipermenorrea, menorragie e metrorragie soffrono anche di stanchezza cronica ed anemia sideropenica a causa delle eccessive perdite ematiche. In questi casi consigliamo di assumere i seguenti prodotti per un paio di mesi per favorire il ripristino di adeguati livelli di Ferro nel sangue e per contrastare la stanchezza:

  • Attiva: 1 capsula al giorno, ogni mattina;
  • Vitamina C naturale: 60 gocce al giorno, diluite in una bottiglietta da mezzo litro da bere nel corso della giornata.

Modo d’uso e dosaggio

Si consiglia di assumere 40 gocce, 3 volte al giorno in poca acqua o tisana prima dei pasti principali. In alternativa consigliamo di mettere 100-120 gocce in una bottiglia da 500ml o 1L da bere a piccoli sorsi nel corso della giornata.

Si consiglia di assumere il preparato a partire da 7-10 giorni prima dell’arrivo del ciclo mestruale, fino al termine del periodo di sanguinamento.

Ingredienti

Estratto idroalcolico (alcol, parte di pianta, acqua, in rapporto droga / estratto 1: 2,3) di Borsa pastore (Capsella bursa-pastoris L. Med) parti aeree.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce corrispondenti a 2,9 g di estratto idroalcoolico di Borsa del pastore.

Formato: flacone in vetro da 50ml con pipetta contagocce

Marca

Fitosofia

Ciclo abbondante, sicuramente questa è la scelta giusta
Leggi tutte le Recensioni

Le informazioni sopra riportate sono di natura puramente informativa, non sono da intendersi in alcun caso come prescrizioni o indicazioni terapeutiche. Consulta sempre preventivamente il tuo medico curante in caso di assunzione di farmaci, terapie in corso, malessere o malattia.