Rubus idaeus

15,524,5

Specifico per l’equilibrio dell’apparato riproduttivo femminile. Eccellente riequilibrante delle disendocrinie, dalla pubertà alla menopausa. Ideale anche in caso di cisti ovariche, fibromi, mastopatia, dismenorrea. Disponibile anche nel formato da 100ml.

Macerato glicerico Rubus idaeus
Rubus idaeus
Recensioni certificate prodotti Fitosofia
Disponibilità immediata
Consegna in Italia: 1-2 giorni lavorativi

Macerato glicerico di Rubus idaeus, le proprietà per regolare il ciclo in caso di amenorrea e dismenorrea e per risolvere le problematiche della menopausa e premenopausa.


Il gemmoderivato di Lampone (Rubus idaeus) è elettivo per tutte le disendocrinie femminili, dall’età puberale alla donna in premenopausa o menopausa.

Nella donna giovane può essere utile in caso di menarca tardivo e ritardo dello sviluppo dei segni sessuali secondari (come lo sviluppo del seno, il sistema pilifero ecc. ).

Le proprietà del Rubus Idaeus lo rendono utilissimo in caso di dismenorrea. Ha anche un’azione antispasmodica uterina, efficace in particolare nei dolori pelvici dei primi giorni del ciclo.

Il macerato glicerico di Lampone regolarizza anche per altri disturbi del ciclo mestruale come insonnia, ritenzione idrica ed aumento della tensione mammaria.

Nella donna in età fertile favorisce la regolazione ormonale sia nella fase estrogenica che progestinica. É un ottimo coadiuvante in caso di rallentata funzionalità ovarica e nell’amenorrea secondaria.

Il macerato di Rubus idaeus è un alleato immancabile (con Vaccinium vitis idaea) anche durante la menopausa.

Riduce le vampate di calore, aiuta a controllare le menorragie con iperplasia endometriale, riduce la peluria eccessiva ed aiuta a mantenere attiva la funzionalità ovarica.

Indicazioni del Rubus idaeus gocce

  • Amenorrea primaria (ritardo sviluppo sessuale)
  • amenorrea e oligomenorrea
  • dismenorrea
  • sindrome iperfollicolinica pre-mestruale
  • menorragie
  • cisti ovarica
  • fibroma uterino
  • metrorragie
  • senescenza ovarica
  • vampate di calore

Organi bersaglio

Apparato genitale femminile.

Sinergie fitoterapiche

L’estratto di Lampone è stato utilizzato storicamente in associazione ad altri gemmoderivati. Per i seguenti casi specifici si invita il lettore a leggere anche le pagine dei prodotti qui sotto.

  • ritenzione idrica premestruale: Linfa di Betulla verrucosa
  • menopausa precoce: Vaccinium vitis idaea
  • cisti ovariche: Ribes nigrum
  • fibroma uterino: Rubus fructicosus
  • dolori mestruali: antidolorifico naturale, magnesio citrato, perle di Borragine
  • densità ossea: aging-skin
  • funzionalità ovarica: tintura madre di Agnocasto
  • regolazione ormonale: perle di Borragine

Ingredienti

Macerato glicerico di Rubus idaeus (Lampone). Stabilizzante: glicerina, alcol etilico, acqua, giovani getti 1,6%.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 80 gocce corrispondente a 2,1 g di macerato glicerico di Rubus idaeus.

Formato: Flacone in vetro da 50ml con pipetta contagocce

Modo d’uso

Diluire 40 gocce di Rubus 2 volte al giorno in poca acqua o tisana, prima dei pasti principali. In alternativa è possibile versare 80 gocce nella bottiglia di acqua e berla nel corso della giornata.

La bottiglia può essere da mezzo litro, o da un litro, non c’è differenza per gli effetti del macerato.

Il dosaggio proposto è calcolato su un peso medio di 60Kg. Il dosaggio personale va calcolato in base al peso corporeo con la stessa proporzione. Siamo a disposizione per qualsiasi necessità.

 

Peso 0,125 kg
Dimensioni 4,4 × 4,4 × 10,2 cm
Marca

Erboristeria Fitosofia

L'ha utilizzato mia figlia durante un periodo particolare per regolarizzare il flusso del ciclo che ormai era diventato troppo abbondante. Oltre a regolarizzare il ciclo è servito anche a lenire i dolori mestruali senza bisogno di ricorrere all'uso di farmaci antidolorifici.
Leggi tutte le Recensioni

Le informazioni sopra riportate sono di natura puramente informativa, non sono da intendersi in alcun caso come prescrizioni o indicazioni terapeutiche. Consulta sempre preventivamente il tuo medico curante in caso di assunzione di farmaci, terapie in corso, malessere o malattia.