Tintura madre di Propoli

14,5

Ha una spiccata azione antibiotica naturale, antifungina ed antibatterica. Efficace contro le affezioni delle vie respiratorie e del cavo orale e in caso di micosi ed affezioni fungine. Flacone da 30ml.

propoli
Tintura madre di Propoli

14,5

Recensioni certificate prodotti Fitosofia
Disponibilità immediata
Consegna in Italia: 1-2 giorni lavorativi
COD: 2049 Categoria: Tag: , , ,

Tintura madre di propoli

La Propoli è una sostanza prodotta dalle api, a partire dalle resine che raccolgono dalle gemme e dalla corteccia delle piante (pioppi, abeti, olmi, betulle, ecc.) e che poi mescolano con gli enzimi della loro saliva, cera e polline. Sembra che etimologicamente “propoli” derivi dai vocaboli greci pro, “difesa” e polis, “città”, proprio a significare il suo utilizzo da parte delle api, che la impiegano per difendere l’alveare dai pericoli che possono minacciarlo: le malattie e i predatori.

I laboriosi insetti usano questa sostanza nei loro alveari sia come materiale da costruzione per rivestire le pareti interne delle celle, dove depongono le uova e allevano le larve; e sia come antisettico. In questo caso è applicata per “sterilizzare” l’alveare, in particolare l’entrata delle cellette destinate ad accogliere le uova, oppure per evitare la decomposizione di eventuali animaletti “intrusi” riusciti a penetrare nell’alveare, troppo pesanti per poter essere trascinati fuori e che perciò vengono letteralmente “mummificati” dalle api.

Proprietà della propoli

È impossibile definire una composizione esatta e universalmente valida della Propoli, perché dipende dalla vegetazione di provenienza e dal periodo di raccolta. In generale tra i suoi componenti, si possono individuare, oltre a resine, balsami (45-50%), cere (30-35%), oli essenziali (8-12%), flavonoidi, pollini, sali minerali, vitamine e altri composti organici.

Uso interno

Definita antibiotico naturale svolge un’attività sia batteriostatica, cioè impedisce la moltiplicazione di germi, batteri e virus; sia battericida cioè è in grado di uccidere questi microrganismi, rinforzando i processi immunitari. Il suo utilizzo principale è contro il mal di gola (faringiti, tracheiti e tonsilliti), le affezioni delle vie respiratorie (tosse e raffreddore) e quelle del cavo orale (gengiviti, infiammazioni della lingua e del palato). Queste proprietà si possono applicare contro infezioni di varia natura: virus influenzali e parainfluenzali che causano febbre e il virus responsabile dell’herpes simplex.

Uso esterno

La propoli è attiva su molti funghi che interessano lo strato superficiale della pelle, in particolare su quelli che provocano candidosi e micosi. È meno efficace sui funghi che si trovano in profondità. Da sempre, questa sostanza è stata impiegata in unguento e pomata come cicatrizzante e disinfettante, grazie alla notevole capacità di stimolare la rigenerazione dei tessuti, in caso di ferite e piaghe.

Utilizzo tradizionale

L’utilizzo della propoli da parte degli uomini risale a epoche antichissime.
 Probabilmente gli Egizi, imitando l’uso che ne facevano le api per bloccare il processo di putrefazione degli insetti intrappolati nell’alveare, iniziarono ad adoperarla per la mummificazione; ma anche in campo medico, per trattare le infezioni della pelle, dell’apparato respiratorio e come riparatore tissutale e antisettico delle lesioni cutanee.

Indicazioni, modo d’uso e ingredienti

  • faringite, tonsillite, tracheite
  • tosse e raffreddore
  • affezioni del cavo orale
  • virus influenzali
  • micosi e infezioni fungine

Modo d’uso

Si consiglia di assumere 20-25 gocce diluite in poca acqua 2-3 volte al dì. In alternativa suggeriamo di mettere le gocce su un cucchiaio di miele ed assumere direttamente. In caso di irritazioni della gola, placche o afte è possibile applicare la Propoli pura.

Controindicazioni

Nessuna significativa controindicazione. Fanno eccezione alcuni casi di Ipersensibilità e di sensibilizzazione manifestatisi in alcuni soggetti allergici. Sono riportati fenomeni di allergia cutanea, secchezza della bocca e disturbi gastrici, a volte associati a diarrea.

Ingredienti

Estratto idroalcolico di Propoli in rapporto droga estratto 1:3 di propoli resina.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 75 gocce (2,3 ml): Propoli resina, 473 ml

Associazioni della tintura madre di propoli

  • affezioni respiratorie: vitamina C naturale, olio essenziale di ravensara,
  • micosi e affezioni funginee: lapacho, olio di tea tree, propoli fitoattivata, fermenti lattici

Formato: flacona da 50 ml con pipetta contagocce

Peso 0,125 kg
Dimensioni 4,4 × 4,4 × 10,2 cm
Marca

Erboristeria Fitosofia

efficace e indispensabile da tenere in casa. ottimo e di facile utilizzo
OTTIMO
Leggi tutte le Recensioni

Le informazioni sopra riportate sono di natura puramente informativa, non sono da intendersi in alcun caso come prescrizioni o indicazioni terapeutiche. Consulta sempre preventivamente il tuo medico curante in caso di assunzione di farmaci, terapie in corso, malessere o malattia.