Tintura madre di Passiflora

15,5

Ideale contro l’insonnia, favorisce un sonno fisiologico ed un risveglio rapido e completo; aiuta anche a combattere stress, ansia e tachicardia.

Recensioni certificate prodotti Fitosofia
Disponibilità immediata
Consegna in Italia: 1-2 giorni lavorativi
COD: 1987 Categoria: Tag: , ,

Estratto idroalcolico di Passiflora

La tintura madre di Passiflora si ottiene per macerazione in acqua ed alcol delle parti aeree con fiori di Passiflora incarnata L., una pianta coltivata nei giardini dei sovrani aztechi nel 1500 ed introdotta in seguito in Europa.

Proprietà della Passiflora

Uso interno

La Passiflora è indicata come sedativo nelle turbe del sonno, nello stress e nell’insonnia tipica della menopausa; trova particolare giovamento in coloro che lavorano molto a livello intellettivo e soffrono di insonnia da eccitazione cerebrale. La Passiflora favorisce un sonno fisiologico ed un risveglio rapido e completo senza conseguenze di depressione o ottundimento, oltre che un’attenuazione del senso di angoscia.

La Passiflora risulta utile anche nel trattamento sintomatico degli stati neurotonici per calmare ansia, irrequietezza e tachicardia oltre che in caso di disturbi intestinali di origine nervosa e dolori nevralgici, grazie all’azione antispasmodica. La pianta è indicata anche in pediatria per il trattamento di bambini ipercinetici.

Utilizzo tradizionale

Passiflora incarnata è un nome suggerito dalla simbologia della passione di Cristo, dal tardo latino passio “passione” e flos “fiore”, appunto “fiore della passione di Cristo”. Usata come sedativo nei problemi di sonno, Leclerc la indica anche nei disturbi nervosi della menopausa, nelle crisi di angoscia e negli stati di eccitazione.

Indicazioni, modo d’uso e ingredienti

  • insonnia
  • ansia
  • surmenage intellettuale
  • stress
  • aritmie su base ansiosa
  • eretismo nervoso e cardiaco

Modo d’uso

Si consiglia di assumere 40 gocce di estratto di Passiflora diluito in poca acqua, 3 volte al dì. Se si soffre di insonnia è possibile assumere la tintura madre di Passiflora solo alla sera, 90-120 gocce in mezzo bicchiere di acqua, prima di coricarsi.

Controindicazioni

Nessuna alle dose terapeutiche. Non sono segnalati effetti secondari o tossici a meno che vi sia una ipersensibilità individuale. Come per tutte le piante ad azione sedativa prestare attenzione alla contemporanea assunzione di farmaci ad attività sedativo-ipnotica per possibile potenziamento d’azione, quando non ricercato.

Ingredienti

Estratto idroalcolico di Passiflora (Passiflora incarnata L.) parte aerea con fiori in rapporto D/E da pianta fresca 1:2,6.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce corrispondenti a 2,9 g di estratto idroalcolico di Passiflora.

Associazioni della tintura madre di Passiflora

  • insonnia: relax, magnesio, olio essenziale di lavanda
  • stress: rodiola, tilia tomentosa, agingOX
  • tachicardia, irrequietezza: magnesio, crataegus oxyacantha

Formato: Flacone in vetro da 50ml

Peso 0,125 kg
Dimensioni 4,4 × 4,4 × 10,2 cm
Marca

Erboristeria Fitosofia

Soddisfatta nel complesso..Consigliata. Professionalità l ed efficienza.
Leggi tutte le Recensioni

Le informazioni sopra riportate sono di natura puramente informativa, non sono da intendersi in alcun caso come prescrizioni o indicazioni terapeutiche. Consulta sempre preventivamente il tuo medico curante in caso di assunzione di farmaci, terapie in corso, malessere o malattia.