Ficus carica

15,524,5

Il Ficus carica è specifico per il riequilibrio della funzionalità gastrica e duodenale. Indicato in caso di reflusso, crampi, dolori epigastrici, senso di pesantezza e gastriti. Disponibile anche nel formato da 100ml.

Ficus Carica macerato glicerico
Ficus carica
Recensioni certificate prodotti Fitosofia
Disponibilità immediata
Consegna in Italia: 1-2 giorni lavorativi

A cosa serve il Ficus Carica macerato glicerico in gocce: in erboristeria vengono riconosciute al Ficus proprietà ed effetti lenitivi sulla gastrite.

Il macerato glicerico Ficus carica viene estratto dalle gemme fresche del Fico, ed é il gemmoderivato più efficace per riequilibrare il funzionamento gastrico.

Ha uno spiccato tropismo nei confronti di stomaco e duodeno ed è un rimedio naturale efficace per le alterazioni della digestione. Dà un rapido sollievo in caso di bruciori di stomaco, reflusso gastroesofageo, crampi, dolori epigastrici, senso di pesantezza e gastrite.

Ficus carica ha una buona azione ansiolitica e di riequilibrio neurovegetativo. Può essere utilizzato come sintomatico in tutte le manifestazioni psicosomatiche legate alla sfera digestiva come la gastrite da stress, dove agisce calmando la motilità e le secrezioni gastroduodenali.

É utile nelle nevrosi con impronta fobico-ossessiva, in forme ansiose e depressive, nella spasmofilia e nelle nevralgie facciali (trigemino). É un buon alleato anche in concomitanza della riduzione di farmaci antiacido sotto controllo medico.

Ficus carica a cosa serve

Ficus Carica indicazioni

Ernia iatale, gastrite, affezioni gastroduodenali, ulcera, disfagia esofagea, turbe della secrezione gastrica, cinetosi, bulimia, fame nervosa, nevralgie facciali, stress con somatizzazione viscerale, spasmofilia, nevrosi.

Sinergie fitoterapiche del Ficus Carica

Il macerato di Fico è stato utilizzato storicamente con altri gemmoderivati in sinergie terapeutiche arrivate fino ai nostri giorni. Per i seguenti casi specifici, consigliamo la lettura delle pagine relative ai prodotti collegati:

  • Calazio: Platanus orientalis
  • Eritema solare: Ribes Nigrum
  • Cinetosi (es. mal d’auto o mal di mare): integratore di zenzero
  • Fibromialgia: Tilia tomentosa + Abies pectinata
  • Depressione, nevrosi: Betula pendula semi
  • Gastrite: Tilia tomentosa
  • Verruche: Rosa canina + Vitis vinifera
  • Ulcera duodenale: Alnus glutinosa

Per potenziarne l’efficacia, é possibile associarlo con integratori erboristici altamente funzionali:

Infiammazioni gastrointestinali: Succo di Aloe Vera con polpa, Allevia, Lapacho
Cattiva digestione: Digestivo naturale
Stress e distonie neurovegetative: rilassante naturale

Modo d’uso e posologia

Ficus carica come si prende: consigliamo di assumere 50 gocce 2 volte al giorno in poca acqua o tisana, mezzora prima dei pasti principali.

Ficus gocce Ingredienti

Macerato glicerico di Ficus carica (Fico gemme). Stabilizzante: glicerina, alcol etilico, acqua, gemme 2,4%.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 100 gocce corrispondente a 2,6 g di macerato glicerico di Ficus carica.

Flacone in vetro da 50ml con pipetta contagocce.

Peso 0,125 kg
Dimensioni 4,4 × 4,4 × 10,2 cm
Marca

Erboristeria Fitosofia

Le informazioni sopra riportate sono di natura puramente informativa, non sono da intendersi in alcun caso come prescrizioni o indicazioni terapeutiche. Consulta sempre preventivamente il tuo medico curante in caso di assunzione di farmaci, terapie in corso, malessere o malattia.