Shopping cart
0,00€

Acne giovanile: come sbarazzarsene con la fitoterapia.

acne giovanile come sbarazzarsene

La natura può essere un ottimo alleato per la cura e la prevenzione dell’acne giovanile: scegliere i rimedi fitoterapici è dunque una scelta rispettosa della salute della tua pelle. Scopri in questo articolo quali scegliere per combattere gli inestetismi del viso e del corpo.


L’acne giovanile può spesso causare malessere, in particolare in un periodo piuttosto delicato come lo è l’adolescenza.

Lo stigma sociale che deriva da chi è affetto da questo disturbo della cute è molto alto ed i giovani, pur di risolvere questo problema, si affidano spesso a trattamenti spacciati come “miracolosi”. In realtà in gran parte dei casi contengono sostanze aggressive, che possono alleviare momentaneamente il sintomo, per poi potenzialmente peggiorare la situazione in seguito.

La maggior parte dei detergenti anti-acne da banco contengono, infatti, esfolianti chimici o un forte antibatterico come il benzoyl peroxide che rimuove la pellicola protettiva naturale dell’epidermide.

Per contrastare l’acne è meglio cambiare le proprie abitudini alimentari, fare una regolare pulizia del viso, dormire a sufficienza ed avvicinarsi alla fitoterapia, la quale si avvale di rimedi naturali per combattere numerosi disturbi.

Questo approccio alla vita ed alla natura è probabilmente più efficace di certi trattamenti aggressivi particolarmente sponsorizzati.

Qui di seguito ti presentiamo quelle soluzioni fitoterapiche che possono aiutare a ridurre i sintomi dell’acne giovanile. Prosegui per scoprire di più.

Come combattere l’acne giovanile con la fitoterapia

La fitoterapia è il primo esempio di pratica terapeutica dell’uomo, vista la lunga storia che la caratterizza. L’utilizzo delle piante per risolvere le sofferenze fisiche dell’uomo si ritrova, infatti, nei sistemi più antichi, basati sull’osservazione e l’empirismo, ma anche nella moderna biomedicina.

Il mondo fitoterapico offre un’ampia gamma di rimedi naturali per intervenire sull’acne giovanile e sui fattori che la scatenano. Questi sono in grado di espletare proprietà antinfiammatorie, disintossicanti, antisettiche ed astringenti.

Vediamo quali sono i migliori ed i più consigliati.

Sbarazzarsi dell’acne giovanile con la menta

acne giovanile rimedi naturali efficaci

Nell’ambito della fitoterapia, uno dei più efficaci trattamenti naturali contro l’acne giovanile prevede l’utilizzo della menta, una pianta erbacea ottima in cucina, ma anche per la nostra salute, in virtù delle sue numerose proprietà benefiche.

In particolare, la menta piperita contiene il mentolo, un antinfiammatorio ed analgesico molto potente.

Per l’applicazione è consigliato schiacciare accuratamente le foglie, così da far uscire la sostanza succosa. Poi, con le foglie della menta si strofina il succo sulla pelle colpita da acne e si lascia agire per 5 o 10 minuti, risciacquando infine il viso con acqua fredda.

Altrimenti potresti realizzare un tonico alla menta contro l’acne giovanile. Ecco in che modo:

  1. Aggiungi in una tazza di acqua delle foglioline di menta.
  2. Fai bollire l’acqua per 10 minuti.
  3. Raffredda il composto.
  4. Filtra il liquido ed utilizzalo con un batuffolo di cotone tamponando sulla parte interessata.

Le foglie di menta seccano l’acne e puliscono a fondo i pori.

Un altro utilizzo della menta è quello della tisana. Se bevuta regolarmente può aiutare a prevenire le infiammazioni del follicolo pilifero. Inoltre sono diversi gli studi che affermano quanto la menta possa migliorare l’umore delle persone.

La farina d’avena per combattere l’acne giovanile

La farina d’avena è un altro ingrediente naturale che possiede forti proprietà antinfiammatorie ed anti irritanti.
I nutrienti ed i principi attivi presenti in questo cereale supportano, infatti, anche la salute della pelle.

Tra questi ci sono:

  • proteine
  • vitamine del gruppo B
  • rame
  • zinco
  • tiamina
  • Omega-3.

Se applicata sulla pelle, la farina d’avena è in grado di esfoliare le cellule morte e di detergere senza alterare in alcun modo il ph. Non è infatti raro trovare questo cereale sotto forma di creme per il viso e per il corpo.

Utilizzata come maschera del viso per una o due volte a settimana, la farina d’avena è davvero efficace. Se vuoi combattere l’acne giovanile, puoi creare un composto di farina d’avena, miele e succo di limone, strofinarlo sul viso ed attendere qualche minuto prima di risciacquare con acqua tiepida.

Gli integratori naturali anti-acne giovanile

Tra i rimedi definitivi contro questo fastidioso inestetismo della pelle che colpisce parimenti ragazzi e ragazze, troviamo gli integratori naturali.

È risaputo, infatti, che assumere determinate sostanze e nutrienti (che in una dieta poco equilibrata potrebbero mancare) può essere davvero una soluzione efficace contro l’acne giovanile.

Ecco, qui di seguito, alcuni prodotti specifici contro l’acne che produciamo nella nostra azienda Fitosofia. Si tratta di integratori al 100 per 100 naturali, alleati nel combattere questa dermatosi:

  • Perle di borragine. L’olio di borragine contenuto nelle perle contiene un acido grasso polinsaturo (il GLA) che equilibra le funzioni di barriera della pelle, agisce sulla traspirazione della cute e sulla sua elasticità. È, quindi, l’ideale per chi soffre di acne giovanile, ma anche di secchezza cutanea e dermatiti;
  • Fermenti Lattici. I probiotici contenuti nei Fermenti Lattici di Fitosofia contribuiscono a risolvere l’acne giovanile. Infatti, un maggior equilibrio della flora batterica intestinale non può far altro che portare giovamento alla pelle, calmando le infiammazioni;
  • Detox Migliora. Questo integratore è un depurativo epatico e, di conseguenza, grazie alla disintossicazione del fegato da cattive abitudini alimentari, consente di prevenire e ridurre la formazione di acne giovanile sulla cute del viso e della pelle. Nel corso della depurazione è opportuno bere molta acqua, in modo da favorire l’eliminazione di gran parte delle tossine.
  • Diges. Questo digestivo naturale, se assunto in associazione con altri rimedi, può portare al miglioramento della salute della pelle. Una digestione particolarmente lenta e laboriosa è, infatti, tra i peggiori nemici dell’acne.

Partire dall’alimentazione e da una dieta sana è il primo e più importante passo per prevenire questo disturbo della pelle.

Scegli i prodotti Fitosofia e porta a casa la natura.

Problematiche
Articolo precedente
Intestino lento: tutte le cause del transito intestinale pigro.
Articolo seguente
Acne cistica: perché per contrastarla dovresti partire dall’alimentazione.