Visualizzazione di 30 risultati

Prodotti erboristici per la ritenzione

Ritenzione idrica e cellulite: Drena, Cell K, Tintura madre di Centella, Tintura madre di Fucus. Uso esterno: Massaggi con olio di Edera + olio essenziale di Arancio amaro

Ritenzione idrica e alterazioni della circolazione: Drena, Cell K, AgingOX, Aesculus hippocastanum. Uso esterno: Massaggi con olio di Edera + olio essenziale di Cipresso

Ritenzione idrica e gonfiore degli arti: DrenaBetulla linfa, Renal. Uso esterno: Massaggi con olio di Edera + olio essenziale di Ginepro o Rosmarino

Ritenzione idrica in gravidanza: Massaggi con olio di Edera + olio essenziale di Arancio amaro

Ritenzione idrica e cellulite

Drena: 10 ml in una bottiglietta di acqua da bere a piccoli sorsi nel corso della giornata.
Cell-K
: 60 gocce al giorno, nella stessa bottiglietta.
Tintura madre di Centella: 90 gocce nella stessa bottiglia
Tintura madre di Fucus
: 90 gocce nella stessa bottiglia.

Uso esterno: massaggio delicato, dal basso verso l’alto con 30-40 gocce di olio essenziale di Arancio amaro in 100ml di Olio di Edera.

Ritenzione idrica e alterazioni della circolazione

Drena: 10 ml in una bottiglietta di acqua da bere a piccoli sorsi nel corso della giornata.
Cell-K
: 60 gocce al giorno, nella stessa bottiglietta.
Aesculus hippocastanum
: 90 gocce nella stessa bottiglia.
AgingOX: 1 perla al mattino prima di colazione con acqua.

Uso esterno: massaggio delicato, dal basso verso l’alto con 30-40 gocce di olio essenziale di Cipresso in 100ml di Olio di Edera.

Ritenzione idrica e gonfiore degli arti

Drena: 10 ml in una bottiglietta di acqua da bere a piccoli sorsi nel corso della giornata.
Linfa di Betulla: 90 gocce nella stessa bottiglia.
Renal: 60 gocce, sempre nella stessa bottiglia.

Uso esterno: massaggio delicato, dal basso verso l’alto con 30-40 gocce di olio essenziale di Ginepro o Rosmarino in 100ml di Olio di Edera.

Ritenzione idrica in gravidanza

Uso esterno: massaggio delicato, dal basso verso l’alto con 20-30 gocce di olio essenziale di Arancio amaro in 100ml di Olio di Edera.

Per la ritenzione idrica con cellulite effettuare cicli di 3 mesi, 2 volte all’anno.

In caso di ritenzione idrica con gonfiore degli arti continuare fino alla scomparsa dei sintomi, oppure effettuare cicli di 2 mesi, con 1 mese di interruzione. Nei mesi più caldi estivi è possibile continuare il trattamento fino al termine della stagione calda.

Se soffri di ritenzione idrica con alterazioni della circolazione, consigliamo di effettuare cicli di 2-3 mesi, 2 volte all’anno, o secondo necessità.

In caso di ritenzione idrica in gravidanza consigliamo di ripetere un massaggio linfatico alla settimana, facendo attenzione a farsi trattare esclusivamente da persone qualificate. Per l’assunzione di integratori o tisane drenanti, seppur con attività blanda, sentire sempre il parere del proprio terapeuta.

In caso di ritenzione idrica in gravidanza o con gonfiore degli arti si dovrebbe avvertire una progressiva sensazione di benessere degli arti con riduzione del disagio avvertito.

In caso di ritenzione con alterazioni della microcircolazione o cellulite si dovrebbe assistere ad un aumento immediato della diuresi, alla riduzione della pesantezza delle gambe, al rallentamento della degenerazione dei piccoli vasi e ad un miglioramento lento ma progressivo degli inestetismi cutanei annessi.