L’Ubiquinolo è meglio del Coenzima Q10: ecco perché

Ubiquinolo Coenzima Q10 forma attiva

Il corpo umano beneficia maggiormente degli integratori di Ubiquinolo rispetto agli integratori di CoQ10

Molte persone cercano integratori di CoQ10 per aumentare i livelli di questo nutriente nell’organismo che possono essere ridotti a causa di età stress, farmaci. Ciò che devi sapere è che gli integratori di CoQ10 sono i migliori per ripristinarne i livelli nel nostro corpo, ma se non si assorbe correttamente il CoQ10 non se ne riescono a sfruttare tutti i benefici.

Il Coenzima Q10 presente nella maggior parte degli integratori in commercio viene assorbito difficilmente perché è una molecola di grandi dimensioni. Per questo motivo gli integratori di Ubiquinolo (come AgingQ), ovvero Coenzima Q10 in forma ridotta, sono decisamente più indicati dei classici integratori di CoQ10.

Perché i normali integratori di CoQ10 sono difficili da assorbire?

Prima di trarne beneficio, i nostri corpi devono scomporre il cibo e gli integratori, incluso il CoQ10, in particelle sufficientemente piccole da assere assorbite.

Il sito di assorbimento di queste particelle è la parete intestinale. La parete intestinale è come una garza: piccole particelle disciolte possono attraversarla facilmente ma molecole di grandi dimensioni non riescono.

Il normale CoQ10 è una molecola di grandi dimensioni che non riesce ad attraversare la nostra parete intestinale e difficilmente raggiunge il flusso sanguigno.

Inoltre devi sapere che l’assunzione di cibo influenza l’assorbimento di CoQ10. Non a caso si consiglia di assumere il CoQ10 durante i pasti perché il cibo aiuta ad aumentare il tempo impiegato dal CoQ10 per attraversare il tratto digerente. Questo accorgimento permette al corpo di avere più tempo per assorbire il nutriente.

Si consiglia altresì di consumare un pasto ricco di grassi quando si assume l’integratore, perché in questo caso il CoQ10 viene assorbito in maggiore quantità.

assunzione ubiquinolo e Coenzima Q10

Non solo: come hai potuto leggere in precedenza, il Coenzima Q10 è una molecola di grandi dimensioni e il nostro organismo ha grosse difficoltà nel suo assorbimento. Per questo motivo è fondamentale assumere un integratore di Ubiquinolo (Ubichinolo), che si tratta semplicemente di CoQ10 in forma ridotta.

Leggi anche: Coenzima Q10 cos’è e perché è importante per conoscere tutto sul CoQ10 e sui suoi benefici!

Scegli un integratore formulato con Ubichinolo per un assorbimento superiore!

Affinché il CoQ10 sia efficace, deve raggiungere concentrazioni sufficientemente elevate nel flusso sanguigno (livello terapeutico).

A causa dei problemi di assorbimento con il normale CoQ10, una pratica comune è quella di assumere dosi molto elevate nella speranza che ne venga assorbito di più. Tuttavia, questo approccio, oltre ad essere costoso, offre solo vantaggi incrementali minimi.

Un’opzione migliore è quella di scegliere un integratore CoQ10 che sia formulato con Ubichinolo, ovvero Coenzima Q10 in forma attiva e non ossidata, facilmente utilizzabile dal nostro corpo.

L’Ubiquinolo è quindi la forma di CoQ10 più facilmente assorbita .

È probabile che tu abbia sentito parlare sia di Ubiquinolo che di Ubiquinone. Ma qual è la differenza?

Leggi l’articolo: Coenzima Q10: i benefici per l’organismo umano, un focus sui numerosi benefici del CoQ10.

Differenza tra Ubiquinolo e Ubichinone

Il Coenzima Q10 esiste principalmente nel nostro corpo in due forme: l’ubichinolo e l’ubichinone.

L’Ubichinone è la forma ossidata di CoQ10 ed è stato riconosciuto per i suoi benefici per la salute generale e il benessere cardiovascolare e neurologico.

Per generare energia cellulare, il corpo deve prima convertire l’ubiquinone in ubichinolo, che è la sua forma attiva.

Gli studi dimostrano che quando siamo giovani i nostri corpi sintetizzano bene l’ubiquinone, convertendolo prontamente in ubichinolo. Ma invecchiando, la capacità del corpo di convertire l’ubiquinone in ubichinolo può diminuire.

Ciò significa che, con l’età, gli integratori di ubichinone possono diventare meno efficaci.

Gli integratori di Ubichinolo contengono una forma di CoQ10 che è già stata convertita nella sua forma antiossidante, l’ubiquinolo, la forma che combatte i radicali liberi in eccesso e può aiutare a proteggere le cellule del corpo dai danni.

L’ossidazione è un processo normale sia in natura che nel corpo umano. Lo vediamo al lavoro in natura quando una mela affettata diventa marrone o quando il ferro arrugginisce.

Nel corpo umano, l’eccessiva ossidazione può danneggiare le cellule sane. I nostri corpi sono progettati per questo processo e producono costantemente nuove cellule per sostituire quelle vecchie.

Tuttavia, quando invecchiamo e siamo esposti a determinati fattori ambientali, il processo di ossidazione può sopraffare la capacità del corpo di affrontarlo.

L’ossidazione può portare alla formazione di radicali liberi in eccesso, molecole instabili che possono causare danni alle cellule.

L’ubiquinolo è dunque un potente strumento nella lotta contro i radicali liberi.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.