Cos’è il lapacho, a cosa serve e come funziona per il nostro benessere.

Hai sentito parlare del lapacho, in particolare degli integratori alimentari prodotti da questa pianta, e ora vorresti conoscere tutte le sue proprietà?

Ottima idea: in tal modo puoi valutare se assumere un integratore di lapacho, da noi disponibile sotto forma di estratto concentrato, e per quali motivi dovresti utilizzarlo!

In questo approfondimento ti spieghiamo nei minimi dettagli cos’è il lapacho, quali sono le sue proprietà e quali i benefici della sua assunzione. Al termine della lettura saprai precisamente se i relativi integratori possano aiutarti a migliorare la qualità della tua vita.

Iniziamo subito.

Lapacho: cos’è e cosa contiene.

lapacho cos'è e come funziona

Il Lapacho, noto anche come Tabebuia, Pau d’Arco e Jacaranda, è un albero sempreverde che ha origine nelle foreste pluviali dell’America Centrale e meridionale. Il suo nome designa anche gli integratori prodotti dallo strato più interno della sua corteccia, il floema, altamente benefico per il nostro organismo.

Perfino gli indiani facevano (e fanno) largamente uso della corteccia di lapacho per la prevenzione e il trattamento di infiammazioni e disturbi dello stomaco e della pelle. Non a caso i nativi americani lo conoscono come “Albero della vita”.

Ciò che rende il lapacho così benefico sono i principali costituenti della struttura interna della corteccia, ovvero i seguenti:

  • i naftochinoni, tra cui il lapacholo, il beta-lapachone e lo xiloidone che presentano proprietà antivirali, fungicide e battericide;
  • quercetina;
  • tecomina;
  • lapachenolo;
  • coenzima Q10;
  • vitamina K;
  • indoli;
  • saponine steroide;
  • acido tannico.

Vediamo ora, nei dettagli, quali sono le proprietà e i benefici degli integratori di lapacho.

Leggi anche: Coenzima Q10 cos’è e perché è importante

Proprietà antinfiammatorie del lapacho

Gli integratori naturali a base di lapacho sono ideali per controllare le infiammazioni e i dolori articolari. Infatti i suoi principi attivi contrastano la produzione di prostaglandine pro-infiammatorie, molecole prodotte dal nostro organismo e, come puoi intuire dal nome, particolarmente coinvolte nei processi infiammatori.

In quanto capace contrastare la produzione di tali molecole, il lapacho è un eccellente coadiuvante contro l’artrite, gli edemi, gli ascessi e contro infezioni come la candida e la tricomoniasi.

È probabile che ti sia già stato consigliato il lapacho per candida, e infatti è davvero un grosso aiuto alle terapie contro questa infezione. Attenzione: è un coadiuvante, dunque non devi assolutamente vederlo un sostituto alle terapie tradizionali.

Proprietà antifungine e antibatteriche del lapacho

Il Lapacho (e, nello specifico, gli integratori ricavati dalla sua corteccia) ha importanti proprietà antifungine, antibiotiche, antibatteriche e antiparassitarie.

La sua attività antibatterica si concentra prevalentemente su batteri Gram positivi, come lo Streptococco e lo Stafilococco.

Nello specifico, diverse tipologie di Stafilococco hanno azione patogena e sono responsabili di numerose infezioni che interessano particolarmente gli apparati genito-urinario, respiratorio, cardiovascolare, le ossa e tanto altro ancora.

Gli Streptococchi, invece, producono tossine ad azione emolitica, ovvero capaci di distruggere i globuli rossi.

Non è tutto: il lapacho contrasta l’azione di tantissimi batteri e parassiti, mentre la sua azione antimicotica è particolarmente importante sulla Candida albicans. Questo fungo è capace di causare infezioni al tratto uro-vaginale, ma anche cefalea, allergie e intolleranze alimentari.

Lapacho e virus: proprietà antivirale del Tabebuia

L’assunzione di integratori di Lapacho è particolarmente vantaggiosa come prevenzione e contrasto dei virus che provocano raffreddori, ma anche del virus responsabile della mononucleosi (virus di Epstein-Barr, conosciuto anche come EBV).

Inoltre numerosi studi hanno dimostrato come il Pau d’Arco sia capace di prevenire e contrastare l’azione dell’Herpes Simplex (HSV). Come forse saprai, l’herpes è un virus molto contagioso che provoca la nascita di vescicole dolorose e piene di liquido su bocca, occhi, genitali e, nei casi peggiori, infetta anche il cervello.

Proprietà immunostimolante del Pau d’Arco

Il Lapacho è capace di ridurre nettamente i sintomi delle reazioni allergiche, in quanto favorisce l’eliminazione delle tossine e stimola l’azione dei macrofagi, tra le principali cellule del sistema immunitario.

Per via della sua azione positiva sul sistema immunitario, l’utilizzo degli integratori di lapacho è particolarmente indicato nelle persone immunodepresse.

Il Lapacho protegge la mucosa gastrica con la sua attività anti-ulcerogenica

corteccia di lapacho per lo stomaco

Gli integratori di lapacho sono molto utili anche per proteggere la salute della mucosa gastrica. Ecco cosa può fare il lapacho per lo stomaco:

  • Favorire la rigenerazione e l’ispessimento della mucosa gastrica;
  • ridurre le infiammazioni, tra cui la gastrite;
  • controllare la produzione di acido cloridrico;
  • prevenire le lesioni della parete gastrica come le ulcere.

Non solo stomaco: il Pau d’Arco è molto utile anche per il benessere dell’intestino.

Gli integratori di lapacho regolano la flora intestinale

Il lapacho è capace di regolare la produzione dei saprofiti, i batteri simbionti che apportano numerosi benefici alla flora intestinale. Allo stesso tempo contrasta l’azione della Candida albicans e di ulteriori batteri patogeni che possono colonizzare l’intestino.

Devi sapere, inoltre, che il Tabebuia non elimina i probiotici, conosciuti anche come fermenti lattici. Di conseguenza puoi assumere gli integratori a base di lapacho anche nel lungo periodo.

Proprietà antiossidanti e adattogene del lapacho

Gli integratori di lapacho hanno una forte azione antiossidante, in quanto stimolano il nostro organismo a produrre Glutatione (un potente antiossidante).

Di conseguenza il Tabebuia contrasta l’invecchiamento delle cellule e i numerosi effetti dannosi dei radicali liberi sulle stesse.

La corteccia di questa pianta presenta inoltre importanti proprietà adattogene, in quanto favorisce la produzione delle endorfine. Tali sostanze chimiche vengono prodotte dal nostro stesso cervello e presentano le seguenti azioni:

  • Eccitante
  • Analgesica, ovvero antidolorifica
  • Modulatrice dell’umore (nello specifico, favoriscono il buonumore)
  • Ormono-produttrice
  • Regolatrice dell’appetito, del sonno e della percezione del dolore

Inoltre le endorfine sono capaci di migliorare l’attività gastrointestinali.

Come usare gli integratori di Lapacho?

Se hai letto attentamente questo articolo, vorrai di sicuro provare il nostro integratore di lapacho in gocce, al 100% naturale e prodotto dalla parte più interna della corteccia del Tabebuia.

Ti consigliamo di assumere dalle 15 alle 20 gocce per 3 volte al giorno, diluite in acqua o in altre bevande (preferibilmente tisane). Se preferisci una soluzione più smart, puoi sciogliere dalle 50 alle 60 gocce di lapacho in una bottiglia d’acqua da sorseggiare durante tutta la giornata.

Allora cosa aspetti? Scegli il nostro integratore di lapacho Fitosofia e goditi tutti i suoi benefici!