Shopping cart
0,00€

Fermenti lattici: quali sono i più potenti?

fermenti lattici potenti

Ecco i fermenti lattici più potenti che ti aiuteranno a risolvere i problemi intestinali.


Hai problemi di intestino lento, irritato o stai assumendo degli antibiotici, e cerchi i fermenti lattici più potenti al fine da risolvere il tuo problema il prima possibile, ma non sai proprio quali scegliere?

Non ti preoccupare. Oggi ti parleremo di quali fermenti lattici possono aiutarti maggiormente e in quali casi si rivelano utili per il tuo organismo.

Cosa sono i fermenti lattici e quando assumerli?

I fermenti lattici si chiamano, più correttamente, batteri lattici o probiotici. Si tratta di microorganismi vivi che mettono in pratica dei processi utili a favorire la digestione di residui alimentari presenti all’interno dell’intestino.

In caso di mancata digestione di questi residui, conseguenza dell’intestino lento e di altre problematiche, il nostro intestino si gonfia e di conseguenza soffriamo di meteorismo, crampi addominali, stitichezza o diarrea e tanto altro ancora.

Il motivo sta principalmente nella proliferazione di batteri dannosi per il nostro organismo.

Non finita qui. L’azione dei fermenti lattici abbraccia tutti i seguenti aspetti:

  • favorisce la regolarità intestinale, la digestione e la corretta assimilazione di nutrienti;
  • impedisce il proliferare dei batteri nocivi per l’apparato digerente e urogenitale;
  • riequilibra la flora batterica intestinale e urogenitale, garantendo la sopravvivenza dei batteri utili per l’organismo. Il termine probiotici deriva infatti dal greco “pro-bios”, che significa “a favore della vita”.

Quindi quando assumere i fermenti lattici?

Quando i fermenti lattici si rivelano particolarmente utili e quali sono i più potenti per la nostra salute?

Assumere fermenti lattici mediante integratori risulta davvero fondamentale per la nostra salute, specialmente in alcuni casi particolari. Ecco di seguito quali:

  • Durante (e dopo) l’assunzione di antibiotici. Gli antibiotici infatti aggrediscono la flora batterica eliminando non solo i batteri nocivi ma anche quelli buoni, causando diarrea, stipsi e altri disturbi intestinali. L’azione dei fermenti lattici invece favorisce la vita dei batteri utili e, allo stesso tempo, è coadiuvante nell’eliminazione dei batteri dannosi per l’organismo.
  • In caso di intestino lento, stitichezza ma anche di diarrea, in quanto regolano l’attività intestinale e proteggono dalle infiammazioni intestinali.
  • In caso di infiammazioni dell’intestino, allergie e intolleranze alimentari. È ampiamente provato infatti quanto la composizione della flora intestinale sia implicata nell’insorgenza di queste problematiche.
  • In sussistenza di cistite e candida albicans.
  • Se soffri di colon irritabile.
  • Come protezione dell’apparato gastrointestinale qualora dovessi variare nettamente la tua dieta, svolgere una terapia farmacologica e nei cambi di stagione (in questo caso per rafforzare le difese immunitarie).

I fermenti lattici più potenti, ovvero quelli che ti aiutano a star meglio in maniera più rapida, sono sicuramente quelli che producono acido lattico o acido folico e in minoranza altre sostanze benefiche. Tali probiotici appartengono ai seguenti generi:

  • Lactobacillus,
  • Bifidobacterium
  • Streptococcus

Quali integratori contengono queste tipologie di probiotici?

I Fermenti lattici Fitosofia!

probiotici fermenti lattici fitosofia

Fermenti lattici Fitosofia: ecco quali probiotici contengono delle specie Lactobacillus, Bifidobacterium e Streptococcus

I fermenti lattici prodotti dall’Erborsiteria Fitosofia sono utili nella risoluzione non di una, non di due, ma di tutte le problematiche che ti abbiamo esposto nel precedente paragrafo.

In un solo integratore infatti trovi tutti i probiotici migliori per la candida, per la stitichezza e la diarrea, per gli squilibri intestinali dati dall’utilizzo di antibiotici, e tutte le altre problematiche dell’intestino.

Ecco di seguito quali batteri lattici sono presenti in ogni compressa:

  • Lactobacillus Acidophilus: si tratta di uno dei migliori probiotici adatti a garantire la salute del primo tratto intestinale e dell’ambiente vaginale. Il Lactobacillus Acidophilus infatti colonizza queste zone impedendo ai batteri nocivi di risalire dal colon. Grazie alla produzione di sostanze come beta-galattosidasi, niacina e acido folico impedisce nettamente la proliferazione dei batteri nocivi per l’apparato digestivo e urinario. È ideale quindi in caso di candida albicans, diarrea data dal batterio clostridium e sistema immunitario debole.
  • Lactobacillus Rhamnosus: si tratta di uno dei maggiori produttori di acido lattico e agisce principalmente nell’intestino crasso, impedendo la proliferazione di batteri. Risolve numerosi casi di diarrea (tra cui quella da rotavirus), dermatiti atopiche e infiammazioni correlate in particolare ad allergie e intolleranze. Potrebbe essere efficace anche in caso di candida albicans e altre infiammazioni all’apparato uro-genitale.
  • Lactobacillus Paracasei: produce interferone gamma, favorendo il rafforzamento delle difese immunitarie e abbassando il pH dell’intestino. È ideale per la prevenzione di problematiche all’intestino, in particolare diarree da rotavirus, infiammazioni e diverticoliti.
  • Bifidobacterium Bifidus: agisce in particolare nell’intestino crasso e nell’ambiente vaginale. In particolare la sua azione riduce il pH dell’intestino e impedisce la proliferazione di candida albicans ed escherichia coli. Non è tutto: produce importanti sostanze molto utili per la nostra salute, come la vitamina K e la tiamina, ha effetto antinfiammatorio e stimola la maturazione delle cellule immunitarie.
  • Streptococcus Thermophilus: il probiotico ideale se soffri di intolleranza al lattosio, presenta inoltre effetti antinfiammatori per il tratto intestinale e aiuta a risolvere la colite.

Non è tutto! I Fermenti Lattici Migliora contengono inoltre Inulina e Frutto-oligosaccaridi (FOS), i quali stimolano la proliferazione intestinale dei batteri positivi supportando l’azione dei fermenti lattici.

In conclusione

I fermenti lattici, o probiotici, sono indispensabili per risolvere numerosissime problematiche dell’intestino e dell’apparato uro-genitale e impediscono la proliferazione dei batteri nocivi per il nostro organismo.

I relativi integratori sono quindi consigliatissimi in caso di assunzione di antibiotici, sconvolgimento della flora intestinale, infiammazioni e tanto altro ancora.

Dei perfetti alleati per la salute!

Benefici
Articolo precedente
Fermenti lattici per combattere la stitichezza
Articolo seguente
Sistema immunitario: i rimedi naturali che ti aiutano a rafforzarlo.