Depurativo renale Renal

29

Il depurativo renale che sostiene la funzionalità dei reni e della vescica; riduce la formazione di calcoli renali e renella e favorisce il drenaggio dei liquidi corporei.

Recensioni certificate prodotti Fitosofia
Disponibilità immediata
Consegna in Italia: 1-2 giorni lavorativi

Renal, il depurativo renale specifico per sostenere la funzionalità delle vie urinarie in caso di calcoli renali e renella.


Renal è un integratore naturale per i calcoli con azione depurativa sui reni, formulato per migliorare la funzionalità dell’apparato urinario. É specifico per prevenire e contrastare la formazione dei calcoli renali.

Renal favorisce l’aumento della diuresi, ostacola la formazione di calcoli e sabbia renale (renella) e svolge azione antisettica sulle vie urinarie.

Grazie all’innovativa tecnica estrattiva contiene concentrazioni di principi attivi elevate ed è privo di eccipienti: non contiene alcol, zuccheri aggiunti, glutine, coloranti né OGM. È un coadiuvante per:

Ingredienti

Glicerina; Estratto Acquoso concentrato 4:1* di: Verga d’oro (Solidago virga-aurea L.) parti aeree fiorite, Ononide (Ononis spinosa L.) radice, Fillanto (Phyllanthus niruri L.) parti aeree, Mais (Zea mays L.) stigmi, Equiseto (Equisetum arvense L.) parti aeree, Orthosiphon (Orthosiphon stamineus Benth) foglie, Tiglio (Tilia cordata Miller) alburno; Aroma naturale: olio essenziale di Limone; Vitamina B6 (Piridossina cloridrato). *rapporto droga/estratto

Tecnica Estrattiva

La lavorazione a ultrasuoni consente l’estrazione totale di tutti i principi attivi contenuti nel vegetale (idrosolubili, liposolubili, oli essenziali, sali minerali, aminoacidi, oligoelementi e vitamine) senza calore né solventi, e preserva l’integrità del fitocomplesso che viene interamente ceduto all’acqua. Il depurativo renale è 100% SENZA ALCOL.

Modo d’uso

Si consiglia l’assunzione di 60 gocce di depurativo renale in una bottiglia da almeno 1,5 litri da sorseggiare nel corso della giornata. Bere acqua è di fondamentale importanza perché sostiene l’efficacia del lavaggio degli organi emuntori.

Gli attivi di Renal per riattivare le funzioni del rene

Verga d’oro sommità fiorite

La Verga d’oro (Solidago Virgaurea L.) è una pianta con spiccate proprietà diuretiche, depurative e antilitiasiche: aiuta la funzionalità renale, favorisce l’eliminazione della renella e può prevenire la formazione di calcoli renali.

Inoltre, in virtù della sua azione antinfiammatoria, spasmolitica e blandamente antisettica, può essere un buon sostegno nel trattamento delle infezioni batteriche del tratto urinario. Nei soggetti affetti da gotta, esercita una preziosa attività antiurica. Tra le sue proprietà viene segnalata anche l’azione ipotensiva.

L’assunzione di Verga d’oro in seguito a bombardamento renale (procedura di frantumazione dei calcoli mediante onde d’urto, più correttamente definita litotripsia o litotrissia extracorporea) è consigliata da molti specialisti, in quanto consente un’eliminazione significativamente migliore dei frammenti prodotti dalla disgregazione dei calcoli.

Ononide radice

La radice di Ononis spinosa ha una spiccata azione diuretica oltre che declorurante ed azoturica: aumenta il volume dell’urina e riduce le infiammazioni delle pelvi e della vescica.

Si utilizza per aumentare la diuresi e per la prevenzione dei calcoli e può essere d’aiuto anche in caso di nefropatie calcolosiche, sabbia nei reni e cistite oltre che nelle dermatiti croniche ed in caso di calcolosi biliare.

Fillanto pianta intera

Il Phillanthus niruri è una pianta amazzonica utilizzata nella medicina popolare brasiliana, molto consigliata in caso di renella e calcoli ossalici e fosfatici, in quanto aumenta la solubilità dei sali alcalini ostacolandone l’aggregazione.

Il Fillanto normalizza il tasso di acido urici, contrastando iperuricemia e gotta.

Inoltre grazie all’azione diuretica aiuta a controllare il tasso batterico dell’apparato genito-urinario, giovando in caso di infezioni delle vie urinarie, acute e croniche. Il Fillanto influisce positivamente in caso di ipertensione e svolge un’azione protettiva sulle cellule epatiche, utile in particolare in caso di steatosi epatica.

Mais stigmi

Gli stimmi di mais hanno una potente attività diuretica, in quanto favoriscono i processi osmotici a livello dell’epitelio renale. Il Mais contrasta la formazione di calcoli di acido urico e di acido fosfatico.

Ha proprietà disintossicanti ed accelera l’eliminazione dei cataboliti, pertanto è utile nelle patologie del ricambio ed in caso di sovrappeso.

È un buon coadiuvante in caso di malattie reumatiche e gotta.

Gli stimmi di mais aiutano ad attenuare le manifestazioni dolorose a livello delle vie urinarie grazie all’azione spasmolitica sulla muscolatura liscia. Recenti studi hanno confermato la sua blanda azione ipotensiva ed antiossidante.

Equiseto parte aerea

L’Equiseto viene utilizzato fin dall’antichità per la sua attività diuretica, emostatica e remineralizzante. L’attività diuretica è di tipo acquaretico, ovvero favorisce l’eliminazione dei liquidi senza alterazione del tenore in elettroliti.

Risulta di grande aiuto in caso di affezioni batteriche e infiammatorie ed in caso di renella ai reni. L’azione remineralizzante è legata all’elevata concentrazione di silicio, calcio, potassio ed altri minerali, fondamentali per riequilibrare la perdita di elettroliti che si può verificare in concomitanza dell’assunzione di piante diuretiche.

L’Equiseto contribuisce ad assicurare la solidità scheletrica, la plasticità delle cartilagini e l’elasticità di vasi e tessuti; per queste peculiarità è particolarmente indicato anche in caso di osteo-artrosi, osteoporosi, artrite reumatoide ed in caso di fratture ossee.

Thè di Giava

Noto con il nome di Tè di Giava, l’Ortosiphon è un ottimo depurativo renale: aumenta la diuresi stimolando l’aumento della filtrazione glomerulare e stimola l’escrezione di composti azotati (urea, acido urico), cloruri, fosfati e creatinina.

L’Ortosiphon giova in caso di gotta, ritenzione idrica, calcoli renali, reumatismi, tenesmo vescicale e ipertensione. La presenza di acido rosmarinico conferisce alla pianta anche una buona attività antiossidante, batteriostatica ed antinfiammatoria, utili nel trattamento delle infezioni alle vie urinarie.

Le foglie hanno azione colagoga, pertanto l’utilizzo della droga sostiene la funzionalità epato-biliare. Alcuni studi suggeriscono che l’Ortosiphon abbia proprietà ipoglicemizzanti, ma sono necessari ulteriori approfondimenti.

Tiglio alburno

L’alburno di Tiglio (o seconda corteccia) viene tradizionalmente utilizzato in caso di calcolosi delle vie urinarie per facilitarne l’escrezione. Ha azione coleretica e spasmolitica sulla muscolatura liscia; è anche un buon coadiuvante anche in caso di affezioni epatobiliari, emicrania digestiva e digestione lenta.

Vitamina B6

La Vitamina B6, specialmente se abbinata al magnesio riduce la formazione di ossalati. Coloro che tendono a formare calcoli di ossalato mostrano livelli anomali di enzimi dipendenti dalla vitamina B6, il che indica un deficit della stessa vitamina ed insufficiente sintesi di acido glutammico.

Buoni livelli di vitamina B6 e magnesio sono fondamentali per la prevenzione di recidive.

Se ti stai chiedendo se il magnesio favorisce i calcoli renali, la risposta è NO. Anzi, al contrario, l’assunzione di dosi adeguate di magnesio citrato potrebbe contribuire a prevenirne la formazione.

Il rene nella medicina cinese

Nella medicina popolare cinese il rene è l’organo energetico più importante. La sua salute è associata alle ossa: i reni generano il Qi, questo crea il midollo, che a sua volta nutre le ossa.

Osteoporosi e fratture sono associati ad un funzionamento non ottimale dei reni. Anche la salute di denti, capelli, organi riproduttivi, udito ed orecchie è legata al buon funzionamento renale.

Nella medicina cinese è molto riconosciuta anche la relazione occhiaie reni: un colorito scuro sotto gli occhi con borse e occhiaie, che si verificano spesso in caso di stanchezza e stress, indicano una sofferenza di questo organo e simboleggiano un abuso delle proprie energie.

Fitoterapia per i calcoli renali

Se soffri di calcoli renali renella o microcalcoli puoi aiutarti con rimedi naturali specifici. Oltre al nostro prodotto specifico Renal puoi associare la tintura madre di erba Spaccapietra.

Come già saprai, per eliminare i calcoli renali naturalmente è fondamentale assumere adeguate quantità di liquidi. Per questo motivo consigliamo di assumere i due prodotti all’interno della stessa bottiglia da almeno 1,5 L e di berla a piccoli sorsi nel corso della giornata.

Prima di utilizzare integratori naturali senti sempre il parere del tuo terapeuta di fiducia.

Sinergie consigliate per depurare i reni e vescica

Il depurativo renale Renal può essere un coadiuvante utile nel corso di una depurazione delle vie urinarie. Nel caso ci si trovi di fronte a casi più specifici sono possibili associazioni con altri rimedi.

Per i seguenti casi specifici si invita il lettore a leggere anche le pagine dei prodotti qui sotto. Ricordiamo di chiedere sempre un parere al proprio medico curante.

Avvertenze

Il depurativo renale Renal potrebbe avere un effetto ipotensivo. Per l’assunzione del depurativo renale in gravidanza e durante l’allattamento, o in concomitanza all’assunzione di farmaci per la pressione sentire il parere del medico. Può aumentare le diuresi, è opportuno assicurare un abbondante apporto di liquidi ed evitare l’assunzione nelle ore serali.

Formato: Flacone in PE da 50ml

Ingredienti caratterizzanti e loro tenore per dose massima giornaliera consigliata ( 60 gocce pari a 3g ):
Verga d’oro parti aeree fiorite e.a.c.     294 mg
Ononide radice e.a.c.     294 mg
Fillanto parti aeree e.a.c.     220 mg
Mais stigmi e.a.c.     220 mg
Equiseto parti aeree e.a.c.     220 mg
Ortosiphon foglie e.a.c.     147 mg
Tiglio alburno e.a.c.     74 mg
Vitamina B6     3 mg, 214,28% RDA

Peso 0,095 kg
Dimensioni 4 × 4 × 11 cm
Gusto

Limone

Marca

Fitosofia

Non ci sono recensioni per questo articolo

Le informazioni sopra riportate sono di natura puramente informativa, non sono da intendersi in alcun caso come prescrizioni o indicazioni terapeutiche. Consulta sempre preventivamente il tuo medico curante in caso di assunzione di farmaci, terapie in corso, malessere o malattia.