Shopping cart
0,00€

Energia e vitalità: ritrovale grazie alla depurazione del fegato

energia e vitalità depurazione fegato

Disintossicare il fegato dalle tossine, accumulate a causa di cene abbondanti, abuso di farmaci ed alcol, può aiutarti a ritrovare il vigore perso. Se la stanchezza ti debilita, scopri ora i rimedi naturali più adatti per depurare questo organo fondamentale per il corpo umano.


Molte persone che desiderano ritrovare energia e vitalità prendono sotto gamba l’aspetto della depurazione del fegato.

Non tutti sono a conoscenza delle importanti funzioni svolte da questo organo e, anzi, spesso lo maltrattano a causa dell’assunzione di sostanze apparentemente super energiche, ma in realtà estremamente dannose.

Basterebbe, infatti, depurare in maniera naturale quest’organo e coadiuvarlo nelle sue funzioni per ritrovare l’energia e vitalità desiderate. 

In questo articolo ti spieghiamo come fare a depurare il fegato con alcuni accorgimenti, che dovresti prendere in considerazione sin da ora.

Le principali funzioni del fegato

Il fegato è tra le principali sedi dell’energia metabolica, ovvero quella necessaria a soddisfare le richieste energetiche dell’organismo, la quale deriva, in particolare, dall’ossidazione di carboidrati, proteine e lipidi.

Quest’organo svolge la funzione principale di “spazzino” delle sostanze tossiche presenti nel sangue ed è uno tra i fondamentali filtri presenti nel corpo. Le cellule del fegato, infatti, possiedono delle caratteristiche particolari molto utili a neutralizzare le tossine ed i residui, ad esempio, quelli derivati dall’assunzione dei farmaci.

Queste cellule, chiamate “cellule di Kuppfer”, sono dei macrofagi che, oltre a svolgere la funzione di “depuratori” del sangue, hanno un ruolo di protezione ed agiscono in presenza di pericoli per l’organismo.

Tuttavia, il fegato è un organo molto vulnerabile e può andare incontro a malfunzionamento a causa di infezioni virali, fumo, eccesso di grassi, abuso di farmaci ed alcol. Una tra le patologie più comuni è, infatti, la cirrosi epatica che causa un’infiammazione cronica del fegato e tra i suoi sintomi ci sono sicuramente la carenza di energia e vitalità nelle persone che ne sono affette. 

Per questo motivo, se la tua intenzione è quella di ritrovare la forza per affrontare al meglio le giornate, è opportuno trattare sempre bene il tuo fegato con una particolare attenzione allo stile di vita e all’alimentazione.

Qui di seguito vediamo come aiutare il fegato a stare sempre in perfetta forma attraverso metodi naturali da inserire nel proprio schema di depurazione giornaliero.

Recupera energia e vitalità con le erbe

come depurare il fegato per energia e vitalità

Uno dei rimedi naturali più consigliati per la depurazione del fegato e per conferirgli nuova energia è l’assunzione degli estratti di tarassaco

Appartenente alle erbe amare, il tarassaco è un concentrato di principi nutritivi, tra cui la provitamina A (o beta-carotene), la vitamina B9, il ferro e, soprattutto la vitamina C, che stimola fortemente il metabolismo energetico.

Puoi assumere il tarassaco sotto forma di tisana, infuso o decotto ed i suoi fiori sono perfetti per un elisir detox.

Un’altra erba amara molto indicata per la depurazione del fegato è la bardana, le cui radici sono spesso utilizzate per fare decotti depurativi del fegato.

Questa pianta è ricchissima di principi attivi, tra cui l’inulina, le mucillagini, i polifenoli, le vitamine ed i sali minerali, tutte sostanze molto utili per una disintossicazione ottimale del fegato. In particolare, l’inulina aiuta ad eliminare gli accumuli di liquidi in eccesso e stimola la produzione della bile.

Per recuperare la giusta energia attraverso la depurazione del fegato, puoi assumere un altro rimedio naturale davvero prezioso per la salute di quest’organo. Si tratta degli estratti di betulla, in particolare quelli provenienti dalla corteccia, dalle foglie e dalle gemme di quest’albero molto diffuso nelle zone montagnose dell’Italia.

In particolare, la linfa di betulla estratta dai tronchi, che ha meno dell’1% di zuccheri, fluidifica la bile andando ad alleggerire il lavoro del fegato. Inoltre, contiene importanti minerali come il fosforo, il potassio, il magnesio, il calcio.

In pratica, la linfa opera come una sorta di “spazzino”: va a raccogliere i liquidi, le tossine e le scorie metaboliche nelle zone periferiche del nostro organismo e le trasporta agli organi emuntori come il fegato.

Gli integratori che depurano il fegato e aiutano a ritrovare energia e vitalità

Un altro metodo molto utile per depurare il fegato attraverso la fitoterapia è quello di assumere integratori naturali che contengano estratti di piante dall’azione specifica sul fegato.

Fitosofia è una tra le prime aziende nel campo della fitoterapia ad utilizzare una tecnologia in grado di mantenere l’integrità del fitocomplesso e di far sì che gli integratori prodotti contengano percentuali molto elevate di principi attivi derivati da piante di prima qualità. 

Molti dei prodotti Fitosofia svolgono una funzione depurativa e disintossicante dei vari organi emuntori. Quelli che possono aiutare il tuo fegato a depurarsi in modo naturale e senza alcun tipo di controindicazioni sono i seguenti:

  • Detox Migliora. Tra gli ingredienti di questo depurativo epatico naturale troviamo estratti acquosi concentrati di foglie di carciofo, parti aeree di chrysantellum, foglie di boldo e radice di tarassaco. Questi ingredienti, insieme agli altri preziosi estratti, contribuiscono alla depurazione del fegato, chiaramente in concomitanza ad uno stile di vita sano ed una dieta equilibrata;
  • Attiva Migliora. Gli ingredienti di questo tonico naturale sono gli estratti di ortica e clorofilla che, oltre a migliorare la prestazione mentale e favorire la concentrazione, depurano in maniera naturale gli organi emuntori, come il fegato, dalle tossine accumulate.
  • Vitamina C. Assumere Vitamina C, potenziata con vari estratti naturali derivati dalla frutta, la rende ancora più potente nelle sue funzioni. È risaputo infatti che questo integratore ha una forte azione antiossidante e depurativa. Gli estratti vegetali contenuti, come il camu camu e l’acerola, vanno a rinforzare ulteriormente queste proprietà tipiche della vitamina C.

Ritrovare energia e vitalità è più facile di quel che pensi. Una dieta ed uno stile di vita che contemplino i rimedi naturali che ti abbiamo suggerito ti aiuteranno a ristabilire dentro e fuori di te l’equilibro psicofisico di cui hai bisogno.

Benefici
Articolo precedente
Energia e vitalità: scopri come aumentarle grazie alla fitoterapia
Articolo seguente
Energia e vitalità: come avere più energia fisica in modo semplice e naturale