Shopping cart
0,00€

Umore migliore: ecco perché per averlo dovresti partire dal sonno

umore migliore e riposo

Il sonno, secondo diversi studi, è strettamente legato all’umore. Se anche tu soffri di disturbi del sonno che influenzano il tuo comportamento, scopri come risolverli.


Sapevi che sonno ed umore sono legati tra di loro?

C’è una forte relazione che intercorre tra di essi. Basti pensare ad esempio a quale possa il nostro stato d’animo dopo tre giorni passati con poche ore di sonno alle spalle.

In questo articolo ti spieghiamo i segreti di questo particolare legame e quanto esso possa influire sulla nostra quotidianità.

Inoltre ti porteremo a conoscenza di alcuni rimedi naturali che possono rendere migliore questo rapporto.

In particolare, ti presenteremo alcuni nostri prodotti, come Relax Migliora che, grazie alle sostanze biologicamente attive in esso contenute, ti permetterà di rilassarti e ristabilire il tuo umore.

È arrivato il momento di stare meglio! Scopri qui di seguito come.

Il tuo umore è invece influenzato dai cambi di stagione? Leggi qui: “Umore migliore: i rimedi naturali alla sindrome del cambio di stagione“!

Umore migliore e sonno: cosa affermano gli studi

Di recente alcune ricerche hanno fatto luce sul legame tra umore e sonno, rimasto per molto tempo sconosciuto.

L’Università di Rochester, ad esempio, ha confermato quanto il riposo notturno sia fondamentale per la salute mentale. Infatti in questa fase hanno luogo alcune funzioni importanti come la divisione cellulare ed i processi anabolici che portano alla formazione di importanti composti organici.

Se non abbiamo la possibilità di permanere in una fase continuativa di sonno profondo, la nostra sensazione di riposo e le nostre funzioni riparatorie possono essere intaccate. Quindi, l’impossibilità di riposarsi bene può avere effetti negativi sul nostro umore.

Un altro studio della Georgia Southern University ha rivelato, invece, quanto dormire soltanto 6 ore possa portare ad umore negativo, ansia e depressione.

umore migliore e sonno

Inoltre i ricercatori hanno scoperto che anche soltanto un’ora di sonno in più rispetto alla durata raccomandata può regalare un giorno intero di umore migliore. Al contrario, perderne una, può aumentare del 60-80% la manifestazione di depressione ed ansia.

Un team di scienziati dell’Università della California di San Diego ha confermato, invece, l’esistenza di una “chimica”, ovvero di un legame molecolare tra i disturbi del sonno e gli sbalzi di umore. Perciò, è possibile che l’umore ed il sonno siano influenzati anche dalla nostra genetica.

Ad esempio, chi soffre di SAD (depressione stagionale), con l’arrivo della bella stagione (e, quindi di maggiore luce) potrebbe vedere alterato il proprio orologio interno, i propri ritmi circadiani.

Dopo aver studiato il DNA di una famiglia, i ricercatori hanno trovato due varianti di un gene: una mutazione che sembrava influire particolarmente sull’umore e sul sonno.

Idratazione ed alimentazione per un umore ed un sonno migliore

Non tutti sono a conoscenza di un particolare rimedio, a portata di mano, che può contribuire davvero a migliorare il rapporto tra umore e sonno.

La giusta idratazione è un valido aiuto per dormire meglio e per essere più rilassati.

Quindi bere acqua (circa 2 litri al giorno), oltre a favorire la digestione, contribuisce a regolare il riposo notturno.

Anche un’alimentazione corretta è tra i fattori principali di un buon sonno ristoratore.

Innanzitutto, è fondamentale ripartire adeguatamente i pasti con un pranzo abbondante ed una cena leggera ma nutriente, così da consentire una migliore digestione.

Inoltre la cena deve avvenire almeno 3 ore prima di mettersi a dormire, in quanto la digestione è un processo che impegna molto il nostro organismo e può influenzare la qualità del sonno.

Per quanto riguarda le sostanze contenute negli alimenti che favoriscono il sonno, meritano considerazione le seguenti:

  • Triptofano, un aminoacido che sintetizza gli ormoni del sonno. Esso è presente in maniera abbondante in tutti i cereali e derivati, soprattutto nella farina di avena, di frumento e di segale. È presente nel farro, nel miglio e nella pasta di semola. Le verdure che ne contengono di più sono gli asparagi, i carciofi ed il cavolo. Ma ne contengono parecchio anche la frutta secca e le banane;
  • Magnesio, un sale minerale implicato nel rilassamento neuromuscolare. Questo nutriente è presente nei piselli e fagioli (da gustare possibilmente freschi in primavera ed estate, mentre secchi in inverno), nei datteri, nell’aneto, nel cacao amaro, nei fichi, nelle mandorle, nelle nocciole e nelle noci. Una buona quantità di magnesio è contenuta anche negli ortaggi a foglia verde;
  • Vitamine del gruppo B, fondamentali per la sintesi di importanti ormoni che regolano sonno ed umore. I sei cibi più ricchi di vitamina B sono sicuramente le uova, le verdure a foglia verde, il pesce, i piselli, il latte ed il lievito di birra.

Integratori per migliorare il sonno e l’umore

Le belle giornate sono in arrivo e ti senti KO?

Un aiuto può arrivarti dagli integratori Fitosofia, prodotti naturali e senza controindicazioni che contengono gli estratti puri di nutrienti e sostanze vegetali da tempo conosciuti e molto utilizzati nel campo della fitoterapia.

Tra gli integratori Fitosofia che possono aiutarti a regolare il sonno e, di conseguenza, rendere il tuo umore più equilibrato e meno soggetto a sbalzi, ci sono i seguenti:

  • Detox Migliora. Si tratta di un depurativo epatico che contiene gli estratti biologicamente attivi delle foglie di carciofo, del chrysantellum, del boldo, del tarassaco, dell’ananas, dell’assenzio e del garofano. Grazie alla disintossicazione del fegato, è possibile migliorare le funzionalità digestive e, di conseguenza, anche quelle del sonno. Chiaramente l’umore ne trarrà grandi vantaggi e potrai affrontare con la giusta tranquillità le tue giornate;
  • Relax. A base di melissa, passiflora, primula, valeriana, griffonia e papavero, questo integratore è un rimedio naturale che ti aiuta a ritrovare il sonno ristoratore e, di giorno, ti permette di affrontare la routine quotidiana con maggiore calma e meno stress;
  • Magnesio Citrato. Questo prodotto è particolarmente indicato per chi soffre di disturbi del sonno e per coloro che sono spesso soggetti ad ansia e nervosismo. Abbinato ad una dieta equilibrata, il magnesio citrato può apportare benefici al sonno ed all’umore delle persone nel giro di poco tempo.

Sei stanco e stressato? Dai una svolta alla tua quotidianità con l’aiuto della natura.

Benefici
Articolo precedente
Ipertensione: dieta e rimedi naturali
Articolo seguente
Ribes nero: proprietà, benefici ed eventuali controindicazioni