Carrello
0,00€

Depurare l’organismo: qual è il periodo migliore per la depurazione?

perché depurare l'organismo

Vuoi depurare l’organismo? Scopri qual è il periodo migliore dell’anno per iniziare un processo di depurazione.


Cosa significa depurare l’organismo con i prodotti naturali.

Quando avvertiamo un senso di affaticamento e non ci sentiamo particolarmente in forma, probabilmente questi sono i primi segnali che c’è qualcosa che non va nel nostro organismo.

In questi casi è molto utile procedere con un trattamento di depurazione dell’organismo con prodotti naturali, come i nostri Detox Migliora, Renal Migliora, Lapacho 4:1 e Fermenti Lattici Migliora.

La depurazione giova sia alla mente che al fisico. Attraverso un processo di depurazione viene purificato il sangue, e un sangue puro porta alle cellule delle sostanze nutritive ed ossigeno in quantità maggiori e migliori.

La depurazione indica, quindi, quel processo attraverso cui il nostro organismo smaltisce le tossine. Il principale beneficio di questo processo è che gli organi, i tessuti e cellule risulteranno essere ben nutriti e, quindi, potranno svolgere al meglio le loro funzioni.

Perché depurare l’organismo e quando farlo.

I motivi per cui si dovrebbe intraprendere un percorso di depurazione, come abbiamo già detto prima, sono tanti.

Principalmente perché si avverte malessere e si presentano alcuni problemi come ad esempio: problemi di digestione, gonfiore addominale, ritenzione idrica, spossatezza e stanchezza eccessiva ecc.

Quando si inizia un processo di questo tipo i benefici che otterrai sono innumerevoli. Ma affinché tu possa giovarne dovrai eseguire la depurazione per un determinato periodo di tempo.

Diffida da chi ti consiglia come depurare l’organismo in un giorno, perché questo non è possibile!

Il nostro consiglio è quello di farlo per almeno tre mesi, durante i quali potrai ottenere i seguenti risultati:

  • maggiore energia e vitalità;
  • riduzione della cellulite;
  • migliore digestione;
  • regolazione intestinale;
  • pancia sgonfia;
  • aumento della diuresi;
  • umore migliore;
  • riequilibrio del sonno.

Vuoi sapere nei dettagli come funziona la depurazione con la fitoterapia e quali sono i benefici? Leggi il seguente articolo: “Depurare l’organismo: come funziona la depurazione con fitoterapia“!

Qual è il periodo migliore per iniziare a depurare il proprio organismo?

La depurazione può essere effettuata in qualsiasi momento se ne abbia bisogno, tuttavia pare che i migliori periodi dell’anno per iniziare questo processo sia durante le mezzo stagioni, in autunno e in primavera.

In autunno perché in questo modo si prepara l’organismo alla stagione più fredda e lo si rende più forte nei confronti delle malattie tipiche di questo periodo dell’anno.

depurare l'organismo dopo le feste

In primavera perché, essendo questa stagione un momento di rinnovamento, si ha la necessità di riattivare l’organismo.

Inoltre, spesso è consigliato sottoporsi a un periodo di depurazione dopo aver assunto per un periodo di tempo prolungato dei farmaci.

O ancora, dopo malattie debilitanti, periodi di eccessi alimentari e prima di iniziare una dieta per perdere peso.

Scopri i nostri prodotti per depurare l’organismo: gli integratori alimentari 100% naturali!

Per aiutarti nel tuo processo di depurazione dell’organismo abbiamo realizzato una vasta gamma di prodotti, tutti 100% naturali, tra cui tinture madre, integratori alimentari e macerati glicerici.

Oggi vogliamo parlarti di alcuni integratori alimentari come il Detox Migliora, il Renal Migliora, il Lapacho 4:1 e i Fermenti Lattici Migliora.

Depurare l’organismo con Detox Migliora

Al gusto limone, dal sapore delicato è un integratore utile per depurare il fegato e l’organismo, ma anche per chi soffre dei seguenti disturbi:

  • colesterolo alto
  • allergie e intolleranze varie
  • gonfiore addominale
  • problemi di digestione e ritenzione idrica
  • stipsi e stitichezza
  • pruriti ed eruzioni cutanee.

Consigliamo di assumere una bustina di Detox Migliora al giorno, diluita in un bicchier d’acqua o in una bottiglietta d’acqua, se preferisci, da consumare durante tutto l’arco della giornata.

All’assunzione di questo integratore consigliamo di abbinare un adeguato apporto di acqua, in quanto l’acqua favorisce la diuresi, nonché l’eliminazione di tossine contenute nel nostro organismo.

Inoltre, è consigliabile adottare uno stile di vita sano ed equilibrato e, per farlo, sarebbe opportuno partire proprio dall’alimentazione.

Cambia le tue abitudini alimentari e prediligi una dieta più leggera e ipotossica. Gli alimenti, infatti, rivestono un ruolo fondamentale nel processo di depurazione.

Questo perché se si segue un’alimentazione non bilanciata è possibile che questa sia la causa principale della presenza di sostanze potenzialmente tossiche nel nostro organismo e difficili da smaltire.

Grazie ai suoi ingredienti, come il carciofo, l’ananas, il tarassaco, il crisantello americano, il boldo e i chiodi di garofano e assenzio, Detox Migliora ha la capacità di svolgere un’azione protettiva e disintossicante nei confronti del fegato ed, in generale, di essere un ottimo ipocolesterolemizzante.

Infatti, contribuisce alla riduzione della colesterolemia e della trigliceridemia.

Inoltre è utile per stimolare la produzione di bile, contrastare la pesantezza postprandiale, eliminare le tossine e controllare la cellulite.

Depurare l’organismo con Renal Migliora

Se soffri di calcolisi renale e/o renella, iperucemia, pressione alta e infezioni batteriche e cistiti, allora prova il nostro Renal Migliora al gusto limone!

Questo integratore è molto utile per favorire la funzionalità renale e delle vie urinarie.

Il Renal Migliora è da assumere sotto forma di gocce. La dose giornaliera consigliata è pari a 40 gocce al giorno da diluire in un litro d’acqua da bere durante tutto il corso della giornata.

Attenzione: l’acqua è di fondamentale importanza in quanto sostiene l’efficacia del lavaggio emuntoriale!

Ma vediamo ora insieme, nel dettaglio, quali sono gli ingredienti che abbiamo utilizzato per realizzare questo integratore alimentare e quali sono le loro proprietà benefiche.

Verga d’oro

La verga d’oro, di cui abbiamo utilizzato le sue sommità fiorite, è una pianta che possiede delle proprietà diuretiche e depurative, favorisce l’eliminazione della renella ed, inoltre, può prevenire l’insorgenza dei calcoli.

Inoltre, questa pianta officinale è un ottimo sostegno per il trattamento di infezioni batteriche del tratto urinario e per i soggetti affetti da gotta esercita una preziosa attività antiurica. Tra le sue proprietà ne viene segnalata anche la sua azione ipotensiva.

Ononide

L’ononide, di cui abbiamo utilizzato la sua radice, è una pianta che svolge un’azione diuretica, aumentando il volume urinario, riducendo le infiammazioni pelviche e della vescica.

Non viene utilizzata solo per favorire la diuresi, ma è anche d’aiuto in caso di cistiti e nefropatie calcolistiche causate soprattutto da acido urico. Utile anche nelle dermatiti croniche ed in caso di calcolisi biliare.

Filanto

Il filanto, di cui ne abbiamo utilizzato la pianta intera, è utile per aumentare la solubilità dei sali alcalini e per ostacolarne l’aggregazione. Proprio per questi motivi viene consigliato l’uso nei casi di renella e calcoli di natura ossalica e fosfatica. Giova nei casi in cui si soffra di infezioni delle vie urinarie, sia che siano acute o croniche.

Mais

Anche il mais, altro ingrediente presente nell’integratore, è molto utile per contrastare la formazione dei calcoli, in particolar modo, quelli di natura urica e fosfatica. Accelera l’eliminazione di cataboliti ed è molto utile nelle patologie del ricambio e in caso di sovrappeso.

Equiseto

L’equiseto, in particolare la sua parte aerea, favorisce l’eliminazione dei liquidi senza alternarne il tenore in elettroliti. Inoltre, contribuisce alla solidità scheletrica e all’elasticità di vasi e tessuti. Proprio per queste sue capacità e funzioni, viene utilizzato in casi di osteo-artrosi, osteoporosi, fratture e artrite reumatoide.

Ortosiphon

Altro ingrediente utilizzato è l’Ortosiphon che, molto probabilmente, conoscerai meglio sotto il nome di tè di Giova. Questa pianta stimola l’aumento della filtrazione glomerulare e la secrezione di composti azotati, cloruri, fosfati e creatinina.

Inoltre, l’Ortosiphon giova nei casi in cui si soffra di gotta, ritenzione idrica, reumatismi, calcolisi renale, tenesmo vescicale (ovvero la sensazione di pressione e fastidio nella regione uretrale o sovrapubica) e ipertensione.

Tiglio

Il tiglio, di cui ne abbiamo utilizzato l’alburno (seconda corteccia) ha un’azione spasmolitica sulla muscolatura liscia, risultando così un ottimo coadiuvante nei casi in cui si soffra di emicrania digestiva, digestione lenta e affezioni epatobiliari.

Vitamina B6

Ultimo ingrediente, ma molto importante, è la vitamina B6 che se abbinata al magnesio ha la capacità di ridurre la formazione di ossalati. Infatti, dei buoni livelli di vitamina b6 e di magnesio sono importanti per la prevenzione di recidive.

Depurare l’organismo con i Fermenti lattici.

Avrai sicuramente sentito parlare tantissime volte dei fermenti lattici e dei suoi effetti benefici sul nostro organismo.

I fermenti lattici, probiotici e prebiotici, sono molto utili per favorire la regolarità intestinale, riequilibrando un intestino pigro, ostacolare la proliferazione di batteri nocivi, favoriscono la digestione e l’assorbimento dei nutrienti che ingeriamo.

Per questo motivo consigliamo l’utilizzo dei Fermenti Lattici Migliora, ottimi coadiuvanti per allergie ed intolleranze alimentari, problemi di stitichezza, difese immunitarie deboli, dopo malattie prolungate e lunghi periodi in cui si sono assunti dei farmaci e antibiotici, infiammazioni intestinali e per contrastare pruriti ed eruzioni cutanee.

Inoltre, è consigliato far uso dei fermenti lattici nei seguenti casi:

  • acne;
  • allergie stagionali;
  • anemia;
  • candidosi;
  • cistite e infezioni delle vie urinarie;
  • colite;
  • diverticolite;
  • debilitazione e stanchezza;
  • diarrea;
  • gonfiore addominale;
  • meteorismo;
  • otite;
  • seborrea;
  • sinusite;
  • vaginite e perdite bianche.

In tutti questi casi, consigliamo di assumere una compressa al mattino, possibilmente prima della colazione e, se necessario, una compressa la sera.

Depura l’organismo con il Lapacho 4:1.

Il nostro estratto di Lapacho 4:1 è prodotto ad ultrasuoni e concentrato sottovuoto.

Il Lapacho, chiamato anche Ipe-Roxo, è un albero delle foreste pluviali ampiamente utilizzato in passato dagli indiani, di cui utilizzavano la sua cortezza, per prevenire e curare diverse malattie e per le sue proprietà veniva da loro chiamato “l’albero della vita”.

Infatti, quest’albero sempreverde, appartenente alla famiglia delle Bigognacee, possiede funzionalità benefiche per il nostro organismo.

Generalmente, viene impiegato per intolleranze, difese immunitarie deboli, squilibri intestinali e affezioni fungine.

La sua azione principale è quella di purificare l’organismo, ristabilire le difese immunitarie e promuovere lo stato di salute generale.

La parte più attiva della pianta è la sua parte più interna, chiamata floema, ovvero il tessuto di conduzione della linfa elaborata.

I suoi costituenti attivi principali sono lapacholo, xiloidone con una proprietà battericida, fungicida e antivirale.

Al suo interno contiene: quercetina, tecomina, lapachenolo, indoli, acido tannico, saponine steroidee, vitamina K, coenzima Q10.

Consigliamo di assumere 15/20 gocce al giorno, diluite in acqua o altre bevande, possibilmente prima dei pasti. Il Lapacho 4:1, oltre che per i casi sopra citati, è indicato anche per:

  • acne;
  • dermatiti e prurito;
  • allergie, in particolare quelle stagionali;
  • ascessi;
  • candidosi;
  • cistite e infezioni urinarie;
  • colite e diverticolite;
  • depurare l’organismo;
  • difese immunitarie deboli
  • dolori articolari;
  • endometriosi;
  • glicemia elevata;
  • gonfiore addominale;
  • infezioni batteriche e virali;
  • infezioni fungine della pelle;
  • intolleranze alimentari;
  • mastopatia con noduli e cisti al seno;
  • odontalgia;
  • reflusso e acidità di stomaco dopo i pasti;
  • sinusite, tipica del cambio stagionale;
  • tosse e affezioni bronchiali;
  • uso prolungato di antibiotici e altri medicinali;
  • vaginite.

Conclusioni.

Ricapitolando, un processo di depurazione dell’organismo affinché raggiunga i risultati sperati è necessario farlo per un periodo di tempo prolungato, di almeno tre mesi.

Si può iniziare in qualsiasi momento dell’anno anche se è maggiormente indicato iniziarlo durante l’autunno e la primavera, periodi in cui sono più frequenti allergie stagionali, tosse e malattie causate dal cambiamento di temperatura, sinusite ecc.

Per contrastare questi e altri sintomi, di cui ti abbiamo ampiamente parlato nell’articolo, ti consigliamo di assumere uno dei nostri prodotti 100% naturali come il Detox Migliora o Renal Migliora, o ancora, il Lapacho 4:1 e i Fermenti lattici migliora.

Ci teniamo a precisare però che si tratta di integratori alimentari e, quindi, non di medicinali e non possono considerarsi come cure effettive a malattie e patologie gravi.

Cosa aspetti a provarli? I loro effetti benefici sul tuo organismo sono assicurati!

Benefici
Leggi precedente
Depurare l’organismo: scopri i benefici della depurazione con i prodotti naturali
Leggi successivo
Depurare l’organismo: come funziona la depurazione con fitoterapia