Shopping cart
0,00€

Accumuli adiposi: come eliminare accumuli di grasso sulle cosce

accumuli adiposi sulle cosce

I cuscinetti adiposi sulle cosce sono tra gli inestetismi più odiati dalle donne. Scopriamone le cause, ma soprattutto quali prodotti utilizzare per eliminarli e tornare in forma!


Cuscinetti adiposi e cellulite: quali sono le differenze?

Comprendere le differenze tra cuscinetti adiposi e cellulite è fondamentale per agire nel modo più corretto possibile e dire addio agli inestetismi tanto odiati!

L’adiposità localizzata è, appunto, un aumento del volume delle cellule di grasso che implica un conseguente aumento delle rotondità delle nostre forme, rendendole meno armoniose.

La cellulite, invece, è legata ad una disfunzione del microcircolo, cioè della piccola circolazione. Ciò comporta un accumulo eccessivo del tessuto adiposo nello strato sottocutaneo e, intrappolando anche l’acqua, si forma la cosiddetta cellulite.

Tali inestetismi riguardano anche le donne magre o addirittura sottopeso, e spesso, le due cose vengono confuse.

Come riconoscerle? La cellulite, rispetto alle semplici culotte de cheval, causa: pelle a buccia d’arancia dal colorito spento, fredda al tatto e provoca dolore se compressa.

Cuscinetti adiposi sulle cosce: cause.

Quando parliamo di “culotte de cheval”, intendiamo delle cellule adipose che tendono ad accumularsi e gonfiarsi nella zona esterna delle cosce, appena sotto i glutei.

Le cause principali possono essere di vario tipo:

  • Ereditarie;
  • Alimentari;
  • Ormonali;
  • Posturali.

In genere, comunque, la presenza di grasso localizzato varia in base al sesso, l’età, la percentuale di grasso corporeo e all’attività fisica che svolgiamo.

Adiposità localizzate come eliminarle

Dedicarsi all’esercizio fisico è un toccasana per non incorrere in inestetismi fastidiosi. Non c’è bisogno di frequentare una palestra, l’importante è tenersi in allenamento. Adottando diverse strategie che conducono ad uno stile di vita sano in tutto, compreso di alimentazione, sport, integratori e prodotti per la pelle, sarai pronta per l’estate!

Tra gli esercizi più indicati per evitare l’insorgere dei cuscinetti adiposi si evidenziano gli squat e gli affondi. Inoltre, risulta utile anche l’attività aerobica: camminate, corse, nuoto o passeggiate in bicicletta.

adiposità localizzata come eliminarla

Esercizi con l’elastico, poi, risultano ottimi: aumentano la tensione del muscolo, così da farlo lavorare in maniera più intensa. Si consiglia di allenarsi almeno tre volte a settimana, la frequenza è davvero importante per ottenere risultati concreti!

Trattamenti anti-cuscinetti

Oltre alle regole basilari già conosciute: dieta sana ed esercizio fisico, molte donne ricorrono a rimedi più specifici per eliminare definitivamente il problema. Naturalmente, la scelta migliore è consultare un medico per constatare la gravità della situazione.

Spesso è possibile ricorrere a massaggi per danneggiare le cellule grasse affinché si ricostruiscano, in seguito, in modo più uniforme. La tecnica più comunemente utilizzata è il linfodrenaggio: utile per riattivare la circolazione sanguigna e il metabolismo.

In parole più semplici, attraverso movimenti specifici sulle zone del corpo interessate, le cellule iniziano a bruciare energia e sciolgono il grasso in eccesso.

Un’altra terapia, invece, riguarda il trattamento con le onde d’urto che elimina la ritenzione idrica e, conseguentemente, il grasso.

Una tecnica innovativa e sicura per eliminare accumuli adiposi è il laser a luce pulsata. Anche in questo caso si producono effetti drenanti e il tessuto cutaneo si ammorbidisce, così da eliminare le tasche di grasso. Questo trattamento, però, richiede tempistiche più durature, per cui molte donne lo considerano come ultima possibilità.

Sono attualmente molte le terapie utili alle donne per curare il proprio corpo, l’importante è scegliere la più adatta e non abbandonare le buone abitudini!

Integratori per eliminare le adiposità localizzate: quali consumare?

Quando si vuole assumere un integratore per eliminare le adiposità localizzate, bisogna fare molta attenzione nello scegliere i prodotti più adatti. È certamente importante che diano il risultata sperato, ma bisogna prestare attenzione anche agli ingredienti presenti, assicurandosi che la formula sia naturale al 100% e verificare attentamente quali siano le controindicazioni d’uso. Noi di Fitosofia ci teniamo a realizzare prodotti naturali e puri al 100%, senza alcol, zuccheri o coloranti artificiali. 

Se ritieni di avere un metabolismo lento, se fatichi a perdere il peso in eccesso e se ti senti anche stanco/a puoi provare Kalo-Two, un lipolitico ad azione termogenica che favorisce la mobilitazione dei grassi depositati.

Si tratta di un prodotto a base di caffè verde, arancio amaro, guaranà e cola: piante selezionate per attivare il metabolismo dei grassi. È un prodotto apprezzatissimo  anche dalle donne in pre-menopausa o menopausa, che si sentono improvvisamente appesantite e gonfie.

Cerchi, invece, un toccasana per velocizzare il metabolismo e controllare la fame nervosa? Kalo-one è un prodotto pensato proprio per coloro che tendono ad assumere molti carboidrati e dolci.

Facilita l’eliminazione dei carboidrati, riducendo gonfiore e contrastando la formazione di tessuti adiposi sottocutanei. Attivare il metabolismo degli zuccheri è sempre il modo migliore per restare in forma e tenere sotto controllo il proprio peso corporeo!

Per problemi legati, invece, alla circolazione venosa, risulta utile il Cell-K. Contenente zenzero, castagno, ananas e altri prodotti naturali, favorisce il drenaggio dei liquidi e contrasta l’accumulo di grasso in determinate zone. 

Un prodotto molto apprezzato è anche la polvere di Glucomannano. Utilizzarla significa stimolare un senso di sazietà, regolarizzare il funzionamento dell’intestino eliminando le scorie della digestione, così da non assimilarle. Si tratta di un prodotto sicuro e associabile a pillole di tè verde, ananas, curcuma e altri elementi naturali, così da risolvere e/o prevenire al meglio gli inestetismi sottocutanei.

La tecnica estrattiva utilizzata per realizzare questi prodotti è una vera e propria novità: si tratta dell’estrazione a freddo.

Tale processo permette di ottenere una formula attiva; i vegetali non vengono danneggiati e restano intatti. Ciò significa realizzare prodotti naturali, con un’elevata concentrazione di principi attivi e privi di zuccheri, alcool e coloranti. Alleati per la tua salute e bellezza!

Benefici
Articolo precedente
Accumuli adiposi: digli addio con la fitoterapia!
Articolo seguente
Metabolismo lento: come velocizzarlo in 3 semplici mosse