Verdura lassativa: un elenco per adulti e bambini

Elenco immagini di verdura lassativa

Hai l’intestino fermo? Ecco un elenco della migliore verdura lassativa, e alcuni consigli per migliorare il transito intestinale di adulti e bambini.


La verdura lassativa costituisce un valido rimedio naturale per andare in bagno e risolvere problemi di stitichezza e costipazione.

La regolarità intestinale è sinonimo di benessere: ecco perché il consumo regolare di vegetali con effetti lassativi è un vero toccasana per aumentare il volume delle feci e la frequenza delle evacuazioni.

Le proprietà purgative della verdura sono indicate per adulti, bambini, donne in menopausa e over 65.

Tra le cause della stitichezza vi è la carenza di cibi ricchi di fibre, vitamine e minerali. La loro carenza è spesso legata ad un’alimentazione povera di verdure, legumi e frutta. In particolare, spesso manca dalla tavola la frutta lassativa.

Oltre alle verdure, puoi usare in tutta sicurezza i nostri prodotti naturali per andare in bagno, ed informarti meglio su cosa mangiare per favorire il transito intestinale. Leggi anche i nostri consigli sul modo corretto di andare in bagno.

Elenco di verdure lassative

Alcuni vegetali sono potenti lassativi naturali che aumentano il volume e la frequenza delle evacuazioni.

Le proprietà purgative della verdura si associano alla funzione depurativa tipica di vegetali come zucchine, broccoli e spinaci da consumare preferibilmente durante ogni pasto.

Per combattere i fenomeni di stipsi acquista sempre la verdura lassativa di questo elenco ed inseriscilo nella dieta:

  • spinaci: ricchi di vitamine e sostanze nutritive;
  • patate dolci: contengono sostanze nutritive che agiscono come lassativi naturali, come acqua, fibre, magnesio e vitamina B6;
  • zucche: ricche di fibre, fondamentali per alleviare la stitichezza. Il potassio contenuto agisce da elettrolita e favorisce l’equilibrio del tratto digerente.
  • cavolfiori: ricchi di fibre solubili ed insolubili per lubrificare l’intestino crasso;
  • lattuga: dalla forte azione emolliente e depurativa dell’intestino;
  • finocchio: con proprietà lassative e diuretiche;
  • carote: ricche di fibre alimentari e vitamine A, C, K;
  • bietole: ricche di acido folico particolarmente indicate in gravidanza;
  • topinambur: appartiene alla famiglia del girasole. É una fonte di inulina, una fibra solubile prebiotica che favorisce la crescita di probiotici nell’intestino;
  • cicoria: come il topinambur, contiene molta inulina e sostiene la regolarità intestinale;
  • crauti: il cavolo fermentato è ricco di fermenti lattici utili per la stitichezza;
  • carciofi: numerosi studi dimostrano che i carciofi hanno un effetto prebiotico e che promuovono la regolarità dell’intestino.
  • rabarbaro: contiene il sennoside A, un popolare lassativo naturale noto al pubblico grazie alla “senna”;
  • cime di rapa: ideali per risolvere problemi di stitichezza.

Alimenti per stimolare le contrazioni intestinali

Alimenti per stimolare le contrazioni intestinali

Una delle cause che determinano fenomeni di stipsi, transito pigro ed intestino lento è da attribuire ad una alimentazione non equilibrata.

Per stimolare le pareti intestinali e favorire la regolarità del transito è necessario assumere durante ogni pasto verdura cotta o cruda.

Le fibre contenute nella verdura ammorbidiscono le pareti intestinali e aiutano a rendere morbide le feci. Per favorire le evacuazioni è inoltre consigliato arricchire la dieta con il consumo regolare di legumi e cereali come:

  • fagiolo secchi;
  • fagioli azuki;
  • crusca;
  • avena;
  • farro.

Se soffri di stitichezza puoi ricorrere a specifici rimedi naturali per andare in bagno. Per risolvere problemi di stipsi acuta o cronica leggi anche l’articolo sul clistere fatto in casa.

Verdure lassative a foglia verde

Esistono molti lassativi naturali che sostengono la regolarità intestinale poiché aumentano la frequenza delle feci e migliorano la loro consistenza.

Assumi acqua regolarmente e fai una moderata attività fisica. Queste due semplici azioni contrastano la stitichezza e mantengono sano il nostro organismo.

Per aiutare l’intestino lento e combattere fenomeni di stipsi acuta e cronica è indicato consumare quotidianamente verdure a foglia verde come:

  • spinaci;
  • cavolfiori;
  • lattuga;
  • rucola;
  • bietola;
  • foglie di broccolo;
  • cavolo riccio.

Le verdure a foglia verde sono alimenti sani. Sostengono il transito e ci nutrono con vitamine, minerali e fibre di cui sono particolarmente ricchi.

Si tratta inoltre di vegetali che contengono molto magnesio, uno dei minerali principali per ridurre la stitichezza in adulti e bambini. Il magnesio attira acqua nell’intestino per osmosi e favorisce il passaggio delle feci.

Verdure lassative per bambini

 

Possiamo aiutare i bambini che soffrono di costipazione aumentando le verdure presenti nella loro dieta. Per combattere la stipsi in bambini e adolescenti dobbiamo anche adottare alcuni accorgimenti:

  • Aumentare la quantità di acqua bevuta ogni giorno;
  • ridurre il consumo di cibi fritti e salati;
  • aumentare la quantità di fibre nei pasti
  • ridurre il consumo eccessivo di carne rossa e cibi elaborati.

Il primo passo da fare è arricchire la dieta di bambini e adolescenti con spinaci, bietole e cavoli.

Questi ortaggi migliorano la contrazione muscolare intestinale, un processo fondamentale per il transito.

La stitichezza cronica nei bambini andrebbe gestita anche dal punto di vista psicologico. Consigliamo di intervenire con l’azione sinergica di sostegno da parte di genitori e, se necessario, di operatori della salute.

Costipazione cronica in bambini e adolescenti

Una recente ricerca scientifica ha analizzato l’ampio spettro di variabili associate alle cause della costipazione cronica in bambini e adolescenti.

Secondo questo studio la loro stitichezza deve essere gestita prima di tutto dai genitori. Questi ultimi devono comprendere il “circolo vizioso” della stitichezza.

L’obiettivo principale è quello di rendere la defecazione più naturale possibile.

A tal proposito gli scienziati indicano la necessità di migliorare la dieta con il consumo quotidiano di alimenti lassativi, come frutta e verdura, o di ricorrere all’utilizzo di clisteri naturali quando necessario.

Semplici azioni che possono tuttavia migliorare il trattamento di stipsi acuta o cronica in bambini e adolescenti.