Zenzero per dimagrire: la radice con proprietà dimagranti

Zenzero per dimagrire

Come usare lo zenzero per dimagrire? La radice di Zenzero accelera il metabolismo e riduce la fame > Ecco perché stimola il dimagrimento.

Lo zenzero è una delle spezie più consumate al mondo originaria del sud-est asiatico. Le sue proprietà medicinali erano già note ai cinesi che la usavano per curare diversi disturbi. Uno degli utilizzi più diffusi era sicuramente legato alla sua azione antifame e dimagrante.

Nel XV secolo la radice di zenzero veniva trasportata sulle navi mercantili mentre viaggiavano da un porto all’altro. Le proprietà dello Zenzero lo resero una preziosa merce di scambio, che veniva utilizzata anche dai marinai quando soffrivano il mal di mare.

È noto per il suo sapore deciso e per le sue proprietà antiemetiche, favorisce la digestione ed è un efficace soppressore naturale dell’appetito per chi desidera perdere peso.

Questa radice dagli effetti dimagranti stimola il metabolismo grazie a due composti fotochimici fenolici chiamati shogaol (che si trovano nello zenzero essiccato o trattato termicamente) e i gingeroli (che si trovano nello zenzero fresco). Questi due composti bioattivi svolgono un ruolo determinate nell’assorbimento dei grassi, nella digestione dei carboidrati e nella secrezione di insulina.

Rimedi naturali per dimagrire con lo zenzero

Rimedi naturali per dimagrire con lo zenzero

  • Integratore concentrato: Il nostro estratto naturale migliore è rappresentato dall’integratore di zenzero in gocce. Per favorire il controllo del peso e ridurre la fame ti consigliamo di assumere 20 gocce 3 volte al giorno mezz’ora prima dei pasti.
  • Tintura madre di Zenzero: Diluire 90 gocce al giorno in una bottiglia d’acqua e berla nel corso della giornata può dare una buona spinta al metabolismo, migliorare la digestione e ridurre l’appetito.
  • Tisana zenzero e limone: Lo zenzero e il limone se consumati insieme possono conferire un grande impulso per il tuo metabolismo. Il succo di limone e lo zenzero agiscono entrambi come soppressori dell’appetito. L’infuso di Zenzero e limone ti aiuterà a non eccedere durante i pasti principali. Per massimizzare i benefici puoi bere 2-3 tazza al giorno di tisana;
  • Aceto di sidro di mele e zenzero: Un concentrato di proprietà ipoglicemizzanti e antiossidanti. Puoi consumare entrambi gli ingredienti semplicemente frullandoli, oppure se opti per la tisana di basta aggiungere l’aceto di sidro di mele nella tisana una volta raffreddata.
  • Tè verde e zenzero: Un altro valido alleato per la perdita di peso è il the verde che ha lo scopo di velocizzare il metabolismo. L’assunzione combinata di questi due elisir di salute moltiplicherà gli effetti dimagranti. Puoi favorire la perdita di peso aggiungendo lo zenzero al tè verde mentre lo prepari e bevendo 2-3 tazze al giorno. Tieni presente che il tè verde contiene caffeina;
  • Succo di zenzero: Il succo di zenzero è così efficace per dimagrire che non devi necessariamente associarlo ad altro. Tuttavia data la natura leggermente piccante e decisa di questa spezia, aggiungere del miele nell’infuso di zenzero migliorerà la palatabilità durante l’assunzione;
  • Zenzero in polvere: Diversamente dall’ingrediente fresco, lo zenzero in polvere contiene una quantità maggiore di Shogaols.

Zenzero: proprietà dimagranti dimostrate da studi scientifici

Zenzero e dimagrimento

Il consumo di zenzero ha effetti termogenici e favorisce il senso di sazietà

Nel 2012 è stato condotto uno studio per valutare gli effetti di una bevanda calda con 2 grammi di zenzero in polvere sul dispendio energetico, sul senso di sazietà e sui fattori di rischio metabolico negli uomini in sovrappeso.

I risultati mostrano una migliore termogenesi e una riduzione della sensazione di fame nel gruppo che ha ricevuto lo zenzero, suggerendo un potenziale ruolo di questa radice nella gestione del peso in eccesso.

Assumere lo Zenzero fa dimagrire e sostiene le funzionalità metaboliche

Nel 2016 è stato condotto uno studio su 80 donne obese per valutare l’effetto del consumo di Zenzero su alcune caratteristiche metaboliche e cliniche dell’obesità.

La ricerca ha confermato gli effetti benefici dello Zenzero sui principali fattori di rischio dell’obesità. L’assunzione di 2 grammi al giorno di Zenzero per 12 settimane ha contribuito a ridurre l’indice di massa corporea (BMI), i livelli di insulina sierica ed i parametri per la valutazione omeostatica di resistenza all’insulina.

Effetti dello zenzero sulla perdita di peso e sui profili metabolici nei soggetti in sovrappeso

Una meta-analisi condotta nel 2019 su 14 studi controllati con un totale di 473 soggetti (RCT) ha indagato gli effetti dell’assunzione di zenzero sulla perdita di peso, sul controllo glicemico e sui profili lipidici di soggetti in sovrappeso e obesi.

I risultati indicano che l’integrazione alimentare di estratti di zenzero ha migliorato significativamente molti parametri tra cui:

  • peso corporeo
  • rapporto vita-fianchi
  • rapporto anca
  • glucosio a digiuno
  • indice di resistenza all’insulina
  • livelli di colesterolo HDL

Obesità: si può dimagrire con lo Zenzero?

L’obesità è una problematica in rapida crescita in tutto il mondo. L’intervento dietetico è stato proposto come una delle strategie per la perdita di peso; negli ultimi 20 anni sono state condotte numerose ricerche sugli effetti antiobesità della radice di Zenzero.

Ad esempio questo studio del 2014 esamina gli effetti del gingerolo sulle variazioni di peso corporeo, glucosio sierico, insulina, resistenza all’insulina e profilo lipidico nel plasma e nel fegato ed altri parametri collegati con l’obesità indotta.

I risultati suggeriscono che l’integrazione di zenzero può sopprimere l’obesità indotta da una dieta ricca di grassi e che gli estratti della sua radice potrebbero costituire una terapia adiuvante per il trattamento dell’obesità e delle sue complicanze.

È anche dimostrato che lo zenzero è in grado di inibire lo stress ossidativo, ed è in grado di abbassare i livelli di colesterolo e contrastare l’ipertensione.

Precauzioni d’uso e controindicazioni

Se assunto in quantità eccessive (oltre i 3 grammi al giorno) o se si soffre di intolleranze specifiche, lo zenzero può dare alcuni effetti collaterali come diarrea e meteorismo addominale. Se vuoi utilizzarlo, abbiamo riportato in questo articolo le possibili controindicazioni dello zenzero.

Parla sempre con il tuo medico o con un erborista esperto prima di assumere rimedi naturali con patologie in corso.

Apri la chat
1
Servizio clienti - WhatsApp
Buongiorno,
possiamo aiutarti?