Shopping cart
0,00€

Ritenzione idrica sul viso, pancia e gambe: trova sollievo con la fitoterapia

Approcciarsi alla fitoterapia può portare benefici impensabili. In particolare, se soffri di ritenzione idrica, sono diversi gli elementi offerti da Madre Natura che possono contrastare questo disturbo. Scopri quali.


La ritenzione idrica può essere il frutto di diverse cause (genetiche, patologiche, comportamentali), ma quella principale risiede nell’alimentazione scorretta di chi ne è affetto.

L’assunzione eccessiva di sale, la scarsa qualità e quantità dei nutrienti, il consumo di bevande alcoliche e la carente idratazione sono tra i fattori che compromettono l’equilibrato drenaggio dei liquidi nel corpo.

Un buon trattamento fitoterapico, basato sull’utilizzo di prodotti realizzati con piante officinali ed associato chiaramente ad una dieta equilibrata, nonché all’adozione delle opportune norme di comportamento, può aiutare a sconfiggere alla radice i disturbi di ritenzione idrica localizzati su viso, pancia e gambe, i punti solitamente più colpiti.

Scopri, qui di seguito, su quali organi deve agire la fitoterapia per aiutarti a drenare i liquidi in eccesso (con gli integratori come Detox Migliora) e, soprattutto, in quale modo.

L’importanza del buon funzionamento di fegato e reni contro la ritenzione idrica

Al fine di combattere la ritenzione idrica, la fitoterapia deve innanzitutto agire sulla depurazione del fegato e dei reni.

Questi organi, che rappresentano il filtro più importante del nostro organismo, sono strettamente collegati al funzionamento del sistema linfatico.

Il fegato, in particolare, svolge innumerevoli funzioni (dalla produzione della bile, che viene immessa nell’intestino, alla ricezione del sangue che contiene le sostanze assorbite) e, per questo motivo, è chiamato “l’organo generoso per eccellenza”.

Esso necessita di cure particolari, soprattutto perché, a differenza di altri organi come lo stomaco, non comunica direttamente quando smette di funzionare, ma lo fa attraverso una serie di sintomi.

Alcuni di questi sono la ritenzione idrica e l’addome gonfio, spesso difficili da associare al suo malfunzionamento.

La depurazione del fegato e dei reni è fondamentale anche perché apporta i seguenti benefici:

  • Rafforza il sistema immunitario;
  • Migliora l’assimilazione degli alimenti e delle bevande;
  • Fa scomparire i sintomi della dispepsia funzionale, tra cui gonfiore addominale e cattiva digestione;
  • Ossigena al meglio i tessuti ed elimina le scorie;
  • Aiuta a dimagrire.

Quali sono i rimedi fitoterapici consigliati per drenare i liquidi in eccesso?

La fitoterapia per risolvere la ritenzione idrica deve eliminare in profondità le tossine e produrre, di conseguenza, un aumento della diuresi.

Ecco, qui di seguito, una serie di elementi fitoterapici molto consigliati, componenti dei nostri prodotti:

  • Pilosella. Le sostanze presenti in questa pianta agiscono sia a livello epatico sia urico. Questo vegetale contribuisce, perciò, all’eliminazione delle scorie e al drenaggio degli accumuli adiposi, soprattutto in punti come viso, pancia e gambe. Se assunta in seguito ad un pasto eccessivamente proteico, la pilosella depura il sangue, grazie alla sua azione coleretica, che porta ad un aumento della secrezione biliare ed al suo maggior transito intestinale.
  • Boldo. Questa pianta originaria del Perù e del Cile, grazie ai suoi principi attivi solleva il fegato dai sintomi di affaticamento, andando a ridurre anche la ritenzione idrica ed il gonfiore addominale. Il boldo contiene, infatti, oli essenziali, flavonoidi ed alcaloidi (tra cui la boldina) che conferiscono a questo vegetale un’azione disintossicante, antinfiammatoria, leggermente lassativa e rilassante. Il boldo va a trattare anche gli edemi ed i gonfiori che si formano su viso, pancia e gambe.
  • Carciofo. Questo ortaggio di origine mediterranea è l’alleato migliore e più conosciuto contro la ritenzione idrica. Si tratta, infatti, di un alimento ricco di fibre, dal basso contenuto calorico e dalla presenza di sostanze, come la cinarina, dalle notevoli e comprovate virtù terapeutiche: in particolare, se inserito all’interno di una dieta equilibrata e sana, il carciofo favorisce la diuresi ed assicura il benessere di reni e fegato.

Per ottenere maggiori benefici da questi rimedi offerti direttamente dalla natura, ti consigliamo di praticare attività fisica e sport in maniera regolare.

Sì ai circuiti training con sequenze di tonificazione ed esercizi cardio e sì a sport di endurance come la corsa ed i roller.

ritenzione idrica rimedi naturali

Sono perfetti anche i circuiti GAG, la cui tonificazione muscolare si concentra sulla parte inferiore del corpo, tra le più colpite da ritenzione idrica.

Dove si trovano e quali integratori scegliere per la ritenzione idrica sul viso, pancia e gambe (e non solo)?

Adesso che hai scoperto quali sono gli elementi che la natura offre per drenare i liquidi in eccesso, è arrivato il momento di scoprire i prodotti Fitosofia che li contengono e che puoi acquistare tranquillamente online.

Nati dalla passione del Dr. Roberto Cammarata, attivo da molti anni nel campo della fitoterapia, questi prodotti sono completamente naturali e privi di elementi chimici.

Ecco quelli specifici per la ritenzione idrica su viso, pancia e gambe:

  • Detox Migliora. Tra le diverse sostanze, questo depurativo del fegato contiene carciofo e boldo, atti a favorire lo smaltimento delle scorie ed il drenaggio nei liquidi linfatici, quindi a combattere, a spada tratta, la ritenzione idrica. La presenza di altri ingredienti dalle importanti funzioni va a migliorare il benessere generale dell’organismo ed a prevenire disturbi causati da cattive abitudini alimentari.
  • Renal. Questo integratore agisce come depurativo renale ed è, quindi, un ottimo coadiuvante contro la ritenzione idrica e la formazione degli edemi sul corpo. Nello specifico, svolge la funzione di drenaggio emuntoriale: ovvero, smaltisce tutte le tossine presenti nei reni, nella pelle, nel fegato e nell’intestino, aumentando la diuresi e la secrezione della bile.
  • Drena. Si tratta di un drenante naturale costituito dai seguenti ingredienti: pilosella, ananas e tarassaco. I loro principi attivi lavorano in comunione per contrastare la ritenzione idrica ed il conseguente senso di pesantezza del corpo.
  • Cell-k+. Integratore naturale per la salute delle gambe: migliora la circolazione venosa e linfatica, favorisce il drenaggio dei liquidi e contrasta la cellulite.

Scegli prodotti non chimici, biologicamente attivi e al 100% naturali per ritrovare la salute.

Benefici
Articolo precedente
L-Carnitina: che cos’è, a cosa serve e quando assumerla
Articolo seguente
Gonfiore e cattiva digestione: rimedi immediati e naturali per lo stomaco gonfio