Shopping cart
0,00€

Cellulite: i rimedi naturali per eliminarla efficacemente

cellulite rimedi naturali

Vuoi eliminare naturalmente la cellulite? Scopri i nostri consigli!


I trattamenti estetici per eliminare la cellulite, come la pressoterapia, la mesoterapia e le onde d’urto, vanno molto di moda negli ultimi tempi e vengono spesso definiti come miracolosi.

Ma sono davvero indispensabili?

In realtà eliminare la cellulite in modo naturale è assolutamente possibile. Oggi ti spiegheremo in che modo, partendo prima di tutto dalle cause che determinano la sua formazione.

Iniziamo subito!

Che cos’è la cellulite, quali sono le sue cause e i fattori di rischio?

La cellulite è una problematica che conferisce alla pelle un aspetto irregolare, ricco di “buchi” e bozzi, che si verifica comunemente nella regione delle cosce e dei glutei ma spesso non disdegna la regione addominale.

È un problema di micro-circolazione che crea la tipica, quanto odiata, pelle a buccia d’arancia, sintomo di una vera e propria infiammazione.

Come puoi immaginare, la cellulite si sviluppa nelle zone capaci di accumulare maggiore tessuto adiposo: nelle donne si diffonde principalmente sulla regione al di sotto dell’ombelico, sulle cosce e sui glutei, mentre nell’uomo si concentra spesso nella zona addominale in cui è presente il grasso localizzato.

Altri fattori di rischio per lo sviluppo di questa problematica sono i seguenti:

  • età
  • estrogeni
  • genetica
  • infiammazione dei tessuti
  • aumento del tessuto adiposo causato dall’aumento di peso
  • perdita di collagene
  • cattiva circolazione
  • scarso drenaggio linfatico
  • diradamento dell’epidermide

Ovviamente non c’è niente di sbagliato nell’avere cellulite, ma è comprensibile che tu voglia sbarazzartene per questioni estetiche.

Ecco di seguito i rimedi naturali che possono aiutarti a ridurla nettamente.

1) Massaggi per ridurre la cellulite.

Tra i rimedi naturali contro la cellulite troviamo i massaggi: puoi farli a casa o rivolgerti ad un massaggiatore professionista. I massaggi, si sa, hanno una moltitudine di benefici per il corpo e la mente, ma possono anche migliorare la situazione della tua cellulite.

Infatti migliorano il drenaggio linfatico e possono anche allungare il tessuto cutaneo, riducendo le classiche fossette e gli inestetismi tipici della buccia d’arancia.

Ovviamente, per ottenere i risultati sperati, i massaggi devono essere costanti.

2) Integratori che ti permettono di eliminare la cellulite.

integratori naturali contro la cellulite

Non è pensabile cercare di eliminare la cellulite esclusivamente con trattamenti “esterni”.

Bisogna anche agire dall’interno, in modo da favorire il miglioramento della micro circolazione e l’attenuamento dell’infiammazione.

Quali sono gli integratori maggiormente indicati a questo proposito?

Eccoli di seguito elencati:

  • Cell k: si tratta di un integratore realizzato per migliorare la circolazione venosa e linfatica, perfetto per contrastare la cellulite e l’altrettanto odiata ritenzione idrica.
  • Drena: il drenante naturale per eccellenza, favorisce il corretto drenaggio dei liquidi e previene la formazione della cellulite grazie ai suoi estratti di ananas, tarassaco e pilosella.
  • Kalo one: se i tuoi problemi di cellulite sono abbinati anche alle adiposità localizzate, allora questo integratore è perfetto per aiutarti a dimagrire e ritrovare la tua forma perfetta. Non a caso riattiva il metabolismo e limita fortemente l’assorbimento dei carboidrati.
  • Attiva: perfetto se vuoi eliminare la cellulite anche con l’aiuto dello sport, in modo da dimagrire ed allo stesso tempo migliorare la tua circolazione. Attiva infatti ti rende energico e pronto a sostenere gli allenamenti.

Tutti questi integratori sono naturali al 100%, non contengono conservanti, zuccheri e presentano principi attivi estratti a freddo dalle piante. Questo metodo di estrazione permette di preservare tutte le proprietà delle piante lavorate!

3) Bevi molta acqua.

L’acqua è un’altra opzione a basso costo che ti può aiutare con la cellulite. Non solo ti mantiene idratato, ma ti aiuta anche a rimuovere le tossine che possono portare all’accumulo di grasso.

Bere molto può anche aiutare a favorire la circolazione e il flusso linfatico, dunque eliminare progressivamente la cellulite.

4) Fai esercizi fisici mirati alla riduzione della cellulite.

Alcuni esercizi su gambe e glutei possono aiutarti a rassodare la pelle e i muscoli nelle regioni in cui è presente la cellulite.

Certo, l’esercizio fisico non eliminerà completamente la cellulite sulle cosce, ma muscoli più forti, una pelle più soda possono ridurne l’aspetto. Non solo: facendo sport migliori la circolazione, quindi se vuoi svolgere un percorso di eliminazione della cellulite non puoi di certo trascurare l’attività fisica!

Ma quali esercizi prediligere?

Oltre uno sport che ti faccia lavorare su tutti i muscoli, ti consigliamo di svolgere:

  • squat,
  • jump-squats,
  • affondi,
  • step-ups,
  • kick-backs.

5) Assumi alimenti utili ad eliminare la cellulite.

Non puoi eliminare la cellulite con la sola dieta, ma sappi che numerosi alimenti possono aiutarti a ridurla e, in combinazione con le altre indicazioni che hai potuto leggere nei precedenti paragrafi, perfino ad eliminarla.

Ecco di seguito quali cibi favoriscono la riduzione della cellulite:

  • Alimenti ricchi di vitamina C, la quale protegge i capillari e migliora quindi la micro-circolazione. Tra i cibi più indicati troviamo:
    • alcuni frutti: ananas, ciliegie, kiwi, fragole e agrumi
    • alcune verdure, in particolare quelle a foglia verde come lattuga, spinaci, broccoli etc.
    • alcuni ortaggi: broccoli, cavoli, peperoni e pomodori
    • tuberi
  • Altri alimenti che favoriscono la riattivazione del microcircolo, come mirtilli, carciofi e caffè verde.

Sei pronta ad intraprendere il tuo percorso naturale di eliminazione della cellulite? Inizia subito con la combinazione perfetta: massaggi, integratori, sport e alimenti mirati!

Benefici
Articolo precedente
Fame nervosa: 3 rimedi efficaci per combatterla e stare meglio.
Articolo seguente
Accumuli adiposi: i principali rimedi al grasso addominale nell’uomo