Shopping cart
0,00€

Gonfiore addominale e aumento di peso: principali cause e rimedi naturali

pancia gonfia e aumento di peso cause

Aumento improvviso di peso e gonfiore addominale? Scopri perché succede e come rimediare con gli integratori naturali.


Se stai cercando una soluzione al problema del gonfiore addominale e all’aumento di peso sei capitata/o nella pagina giusta per te.

Nella stagione primaverile più o meno tutti vogliamo rimetterci in forma in vista della stagione estiva e i problemi di gonfiore addominale e di peso in eccesso si fanno più pressanti.

In questo articolo affronteremo il problema del gonfiore addominale e dell’aumento di peso, cercando di darti i giusti consigli per ritrovare il peso forma nella maniera più rapida e salutare possibile.

Non solo, ti daremo i suggerimenti utili ad alleviare o eliminare del tutto il gonfiore addominale, strizzando l’occhio anche al benessere generale del tuo organismo.

Infine potrai leggere i dettagli sui nostri integratori naturali Detox migliora, Diges, Drena e Kalo one.

Sei pronta/o a proseguire la lettura?

Che cos’è il gonfiore addominale e perché è spesso legato al peso in eccesso

A molte persone sarà capitato, almeno una volta nella vita, di avere lo stomaco teso e gonfio e di soffrire di dolori al livello dell’addome a causa dell’accumulo di gas nell’intestino.

In molti casi la causa del gonfiore addominale può essere attribuita a un eccessivo consumo di cibi (spesso di scarsa qualità) che porta a un aumento del peso corporeo.

Per questo un’attenzione particolare dovrà essere data all’alimentazione, seguendo una dieta dimagrante che sia povera di grassi ma ricca di frutta e verdura.

Spesso il gonfiore addominale non è legato solo all’alimentazione: soprattutto nelle donne è legato a diversi fattori ginecologici. Leggi il seguente articolo per saperne di più: “Gonfiore addominale: le cause ginecologiche di questo disturbo“!

Quali sono le cause dell’aumento del peso corporeo?

Un aumento considerevole di peso non è mai ingiustificato.

Spesso avviene quando le calorie introdotte nel nostro organismo superano le nostre necessità. Una delle principali conseguenze di questo meccanismo è lo sviluppo del tessuto adiposo che si deposita nel corpo.

La vita moderna è frenetica e porta molto spesso le persone a mangiare in fretta il primo cibo che capita loro sotto gli occhi e, diciamolo pure, sotto il naso.

Il junk food (ovvero il cibo spazzatura), caratterizzato da un ridotto valore nutritivo e ad altissimo contenuto calorico, va ultimamente molto di moda.

Ti stai forse chiedendo perché?

Il motivo è semplice: permette di nutrirsi in maniera veloce con cibi considerati da tanti molto attraenti e gustosi.

Ed è per questo che non solo in Paesi come gli Stati Uniti d’America ma anche in nazioni come l’Italia, il numero delle persone in sovrappeso sta aumentando sensibilmente in maniera preoccupante. Anche il numero degli obesi, bambini compresi, sta salendo.

Vi sono anche altre situazioni in cui l’aumento del peso non dipende da un’alimentazione squilibrata bensì da malattie e disfunzioni come, ad esempio, l’ipotiroidismo. 

Nella maggior parte dei casi, però, l’aumento di peso non è dovuto a problemi di salute ma a un’alimentazione scorretta ed eccessiva. Questa non solo fa salire l’ago della bilancia ma intossica anche l’organismo.

gonfiore addominale, peso e cibo spazzatura

Gli alimenti più adatti alla perdita di peso in presenza di gonfiori addominali

La questione potrebbe sembrare di primo acchito complicata perché si deve trovare il giusto equilibrio tra la dieta dimagrante e la risoluzione del gonfiore addominale.

Infatti non tutti i tipi di frutta e verdura consigliati a chi segue una dieta sono adatti a chi soffre di gonfiori addominali.

Facendo un discorso più generale che coinvolge tutti gli alimenti, per cercare di conciliare i due aspetti sopra descritti si dovrebbe ridurre o eliminare il consumo di:

  • Legumi
  • Funghi
  • Cavoli, peperoni, pomodori
  • Gli alimenti ricchi di glutine come l’orzo, il farro, ecc.
  • I formaggi freschi e il latte vaccino
  • Le carni lavorate
  • Il latte di soia
  • Certi tipi di frutta
  • Bibite gassate.

Va incentivato, invece, il consumo di:

  • Verdure come, ad esempio, le carote, le zucchine, lattuga, radicchio
  • Patate
  • Pesce
  • Uova
  • Riso
  • Carni non lavorate
  • Piselli
  • Frutta come il melone, l’ananas, l’avocado, le fragole e le banane
  • Tè, infusi e tisane.

Quali sono, invece, i suggerimenti utili a contrastare il gonfiore addominale perdendo contemporaneamente peso corporeo?

Contrastare il gonfiore addominale e perdere peso

Uno dei consigli che anche un bravo medico può darti è quello di condurre uno stile di vita il più sano possibile caratterizzato da un’attività fisica moderata ma costante. Per esempio puoi alternare la camminata al nuoto o al lavoro di tonificazione muscolare in palestra.

Un altro consiglio utile è quello di assumere i probiotici, molto utili in caso di gonfiori addominali.

Un ulteriore suggerimento che possiamo darti è quello di integrare la dieta dimagrante con dei rimedi naturali che ti aiutino a perdere peso e, contemporaneamente, attenuino o risolvano il gonfiore addominale.

Fra gli integratori naturali ti suggeriamo i nostri prodotti Fitosofia, 100 % naturali, puri e di alta qualità che possono soddisfare le tue esigenze di calo di peso, riducendo o risolvendo del tutto anche i gonfiori addominali.

Sono prodotti privi di alcol, zuccheri aggiunti, eccipienti, OGM, coloranti artificiali e racchiudono tutto il potere benefico delle piante.

Per favorire il dimagrimento e ridurre i gonfiori addominali, ti consigliamo, in particolare, i seguenti prodotti:

  • Detox Migliora, un prodotto utilissimo per depurare l’organismo e contrastare la ritenzione idrica. I suoi principi attivi sono ricavati dalle seguenti piante:
  • Diges Migliora: è un integratore studiato specificatamente per contrastare i gonfiori addominali, stimolare la funzionalità epato-biliare e facilitare i processi digestivi. I principi attivi presenti sono estratti dalle seguenti piante:
    • camomilla (fiori)
    • genziana (radice)
    • centaurea minore (sommità)
    • zenzero (rizoma)
    • alfa alfa (parti aeree fiorite)
    • carciofo (foglie)
    • assenzio romano (parti aeree fiorite)
    • papaina e bromelina.
  • Drena Migliora: questo prodotto è specifico per il drenaggio dei liquidi in eccesso e per combattere la ritenzione idrica. I suoi principi attivi sono estratti dalle seguenti piante: ananas, pilosella e tarassaco.
  • Kalo-one: favorisce la regolazione del metabolismo dei grassi e il controllo del peso corporeo. Lo si consiglia in particolare alle persone che assumono molti carboidrati. I suoi principi attivi sono estratti dalle seguenti piante: fucus, fagiolo bianco, garcinia cambogia.

L’estate è ancora lontana, hai quindi tutto il tempo di prenderti cura del tuo corpo dimagrendo con tranquillità, eliminando anche i fastidiosissimi gonfiori addominali.

Perciò affidati ai nostri integratori Fitosofia: un vero concentrato di natura!

Problematiche
Previous reading
Fame nervosa: cos’è e come controllarla con gli integratori naturali
Next reading
Caffè verde: cos’è e come utilizzarlo al meglio per dimagrire